Newsletter

  • *Nella pandemia l’Italia soffre di un deficit di trasparenza

    Due recenti pronunce del Tribunale amministrativo regionale per il Lazio attestano un deficit che influisce negativamente sulla fiducia dei cittadini nelle istituzioni: si tratta del deficit di trasparenza nella gestione della pandemia. La prima è l’ordinanza n. 7468 del 4 dicembre scorso sull’obbligo di utilizzare le mascherine chirurgiche a scuola, l’altra è la sentenza n. 827 del 22 gennaio 2021, sul controverso tema del piano nazionale di emergenza.

  • Allarme del Bambin Gesù: in crescita suicidi tra i giovanissimi

    tim marshall Wa gS5R58gA unsplash

    Photo by Tim Marshall on Unsplash

    “Stiamo assistendo a due fenomeni: da una parte, abbiamo gli adolescenti che per autoaffermarsi diventano aggressivi, fanno male agli altri, fanno male ai genitori, si tagliano, diventano intrattabili. Dall’altra, abbiamo i giovani che si chiudono a riccio, si rifugiano nel loro mondo e nella loro stanza e non sappiamo se avranno voglia di uscire fuori da questo guscio, una volta passata la tempesta. Il fatto è che la pandemia sta facendo aumentare lo stress e lo stress facilita la comparsa di una serie di disturbi, principalmente disturbi d’ansia, disturbi del sonno e depressione.

  • Investire sull’educazione: il 23 gennaio l'evento della rete #EducAzioni

    educazioni 23 gennaio

    Il 23 gennaio, alle ore 10:00, la rete educAzioni organizza un momento di confronto pubblico sulle sue proposte per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

    Investire nel diritto allo studio e nell’istruzione e farlo davvero. L’occasione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza può segnare una svolta per il futuro delle prossime generazioni e un forte segno di discontinuità dopo decenni di limitati investimenti su istruzione e politiche per l’infanzia e l’adolescenza. Per non sprecare questa occasione la rete educAzioni rilancia le sue proposte durante un’assemblea pubblica il prossimo 23 gennaio alle ore 10:00 in diretta sulla pagina Facebook.

  • Sostenibilità: è una scelta facile per i cittadini EU? Partecipa all'evento!

    sostenibilita e una scelta facile per i cittadini eu partecipa all evento

    Cittadinanzattiva, ADOC, Federconsumatori, Movimento Consumatori, membri dell' European Consumers Union (ECU), hanno il piacere di invitarvi al seminario on-line: “Making sustainability an easy choice for EU citizens”, in programma il prossimo 16 Febbraio dalle 10.00 alle 12.00.

    L’evento - che si terrà in inglese sulla piattaforma GotoWebinar - sarà l'occasione per presentare l' Inter-Institutional Group “SDGs for well-being and consumers’ protection” promossa dai seguenti tre soggetti: European Consumers Union (Associazione europea dei consumatori la cui Presidenza è espressa da Federconsumatori), ASviS-Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Active Citizenship Network (rete europea di Cittadinanzattiva).

  • Economia solidale circolare: online il nostro canale YouTube con nuovi contenuti video

    Il racconto di un'altra storia di economia solidale circolare è online, sul canale YouTube dedicato al progetto ESC, promosso dal CNCA in collaborazione con Cittadinanzattiva e CICA e che ha l'obiettivo di definire e promuovere un modello di economia solidale circolare basato su pratiche di produzione e consumo sostenibili e responsabili che coniughino percorsi di inclusione socio lavorativa per le persone più fragili e vulnerabili.

    All'interno del nostro canale puoi trovare il racconto di alcune delle esperienze più virtuose nel campo dell’economia solidale e circolare, conosciute e incontrate grazie alle attività del progetto, oltre a tantissimi altri contenuti, storie e interviste, a breve disponibili online.

  • Cittadinanza italiana, cosa cambia con la nuova legge?

    CITTADINANZA ITALIANA COME SI OTTIENE

    Diventare cittadini italiani si rivela sempre di più un percorso ad ostacoli, tra burocrazia, criticità e contraddizioni generate dalla legge vigente in materia e dalle inefficienze amministrative che prolungano e rendono oltremodo farraginoso l’iter, già impegnativo, previsto per l’ottenimento della cittadinanza.

    Il percorso, nella maggior parte dei casi, si rivela dalla durata indefinita e dall’esito incerto, con ricadute significative e concrete sulla vita delle persone che ormai sono parte integrante del tessuto sociale e produttivo italiano, di quello imprenditoriale e del mondo delle professioni, ma che ancora non vantano il diritto di sentirsi veramente italiani.

  • Carceri, contagi in aumento. Necessarie misure urgenti

    sovraffolamento carceri italiane

    Continuano a crescere i casi di contagio da Covid-19 nelle carceri italiane e la situazione si fa sempre più allarmante secondo gli ultimi dati comunicati dal Dap: in tutta Italia i casi sono infatti aumentati del 25%. L’aumento esponenziale del numero dei contagi tra la popolazione carceraria e gli operatori penitenziari costituisce il dato più visibile dell’incapacità di contenere e reagire alla diffusione del virus all’interno degli istituti penitenziari e risulta pertanto necessaria l’adozione di misure di contenimento urgenti, a partire dalla somministrazione dei vaccini.

  • WhatsApp aggiorna i propri termini e il Garante Privacy vuole vederci chiaro

    facewhatsapp

    «WhatsApp sta aggiornando i propri termini e l’informativa sulla privacy»: questo è il contenuto del messaggio recentemente ricevuto dagli utenti che fanno uso dell'app di proprietà di Facebook dal 2014. Infatti, dal 15 maggio bisognerà accettare i nuovi termini d'uso di Whatsapp, che in caso di mancata accettazione, potrà cancellare l'account.

    Sebbene la società americana rassicuri gli utenti che nulla cambierà e lo scambio di messaggi non sarà letto da terzi, si intuisce che le modifiche riguarderanno specialmente gli account business di WhatsApp.

  • Più sai, più sei. Evento conclusivo del progetto

    Webinar SaiSei 800450 copy copy

    Si terrà il 28 gennaio, a partire dalle 9:30, l'evento Più sai, più sei. Le sfide per l'uguaglianza e la sostenibilità nell'accesso ai servizi pubblici locali, ai servizi digitali e alla sicurezza alimentare . ISCRIVITI

    L’evento, organizzato in partnership tra Cittadinanzattiva, Confconsumatori e Movimento Consumatori, ha l’obiettivo di rappresentare le evidenze raccolte, grazie ad un percorso progettuale comune, relativamente alle criticità legate ad un accesso diseguale a servizi pubblici locali, servizi digitali e alimentazione, promuovendo la discussione con i principali stakeholder di riferimento.

  • Fasce deboli: bonus e agevolazioni

    evento feduf 22 gennaio copy

    Il webinar, organizzato in collaborazione con Cittadinanzattiva Molise e la FEduF che si terrà il 22 gennaio 2021 dalle 16.30 alle 18.00, rientra nel quadro della collaborazione della Associazioni di Consumatori con la FEduF Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, dedicato a iniziative di inclusione sociale e finanziaria per le fasce di popolazione in condizione di maggiore vulnerabilità.
    L’educazione finanziaria in generale è considerata tra i fattori abilitanti al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Una maggiore conoscenza finanziaria e l’adozione di comportamenti e strategie per una migliore gestione del denaro, contribuiscono alla costruzione di un futuro più sostenibile anche dal punto di vista sociale favorendo la riduzione delle disuguaglianze. Nello specifico l’individuazione e la promozione delle misure rivolte ai cittadini in difficoltà economica sono in linea con l’obiettivo 10 “Ridurre le disuguaglianze”.

  • Questa crisi di governo costringe a pensare ai fondamenti della democrazia

    45428 equitalia

    La crisi di governo si è chiusa al Senato con 156 voti per il governo contro 140 degli oppositori di destra + 16 astenuti di Italia Viva. Se Renzi avesse deciso di votare contro non ci sarebbe stato “pareggio” 156/156, ma presumibilmente – come risultava da non poche “voci di corridoio” – il governo avrebbe raggiunto la maggioranza assoluta oltre i 161 voti di fiducia e il gruppo di Italia Viva, spaccato e con un leader tanto avventuroso quanto perdente, sarebbe finito definitivamente fuori scena.

    Il duro conto dei rapporti di forza in parlamento può favorire riflessioni di tipo politico per l’immediato: ad es. che Renzi è stato abbastanza abile da fermarsi un passo prima della rovina sua e di IV, e magari che così conserverà un potere di condizionamento del governo in commissione e provvedimento per provvedimento. Ma è facile pensare anche che tra le sue file ora serpeggino diversi sentimenti rispetto al “capo”: pronto a giocarsi anche le prospettive personali di ciascuno di loro, con disegni politici arrembanti e scriteriati, sordo agli orientamenti popolari, e senza capire quanto nella pandemia sia diffuso un bisogno di affidarsi a guide di buon senso, a persone equilibrate e eque.

  • Aggiornata la nostra guida coronavirus: faq sulla vaccinazione

    corona virus copy copy copy copy copy copy

    Torna l'appuntamento con la nostra Guida sul coronavirus, uno spazio web a cura di Cittadinanzattiva a disposizione dei cittadini sin dall'inizio dell'emergenza, e che raccoglie informazioni e consigli utili nei principali settori di intervento della nostra organizzazione: sanità, scuola, servizi pubblici, giustizia.

    Questo approfondimento è dedicato alla vaccinazione anti Covid-19, con una serie di informazioni utili per tutti sotto forma di risposte ai principali dubbi.
    All'interno anche link utili per rimanere sempre aggiornati.

  • Osservatorio sulla partecipazione in sanità: l’esperienza degli infermieri di comunità

    partecipazione 800x450 OK copy copy copy copy copy copy copy copy

    Dopo aver raccontato l’esperienza positiva del progetto “La Bottega del Possibile”, un’altra esperienza piemontese altrettanto positiva e vincente si inserisce nell’ambito dell’Osservatorio sulla partecipazione in sanità, del progetto “Partecipazione civica in sanità: qualificare le pratiche di democrazia partecipativa” di cui Cittadinanzattiva si sta occupando da tempo.

    Parliamo del progetto “Co.N.S.E.N.So. - Community Nurse Supporting Elderly in a changing Society”, che si propone di favorire l’invecchiamento sano e attivo della popolazione, permettendo agli anziani di vivere a casa il più a lungo possibile, attraverso il sostegno di interventi innovativi e pro-attivi centrati sulla figura dell’Infermiere di Famiglia e di Comunità.

  • Cittadinanzattiva su campagna vaccinale in Alto Adige: scorretto parlare di obiezione di coscienza

    vaccinazioni comunicato copy copy

    Cittadinanzattiva su campagna vaccinale in Alto Adige: scorretto parlare di obiezione di coscienza. “Chiediamo che gli operatori che non si vaccinano non entrino in contatto con i pazienti”.

    Appare sconfortante la situazione che si sta verificando in Alto Adige, dove la Provincia Autonoma ha dichiarato di aver modificato la strategia vaccinale a seguito dell'alto numero di operatori sanitari che si sono rifiutati di effettuare il vaccino. Chi tra gli operatori sanitari si rifiuta di sottoporsi al vaccino non sta esercitando una forma di "obiezione di coscienza", perché non si capisce in che senso sottoporsi al vaccino a tutela della salute individuale e collettiva possa essere un atto considerato in contrasto con principi e convinzioni personali radicati nella propria coscienza.

  • Sigarette elettroniche e a tabacco riscaldato : il manuale della Fondazione Veronesi

    come si usa la sigaretta elettronica 1

    Secondo la European Respiratory Society, i riscaldatori del tabacco non possono essere prodotti raccomandati perché «se anche fossero meno dannosi delle sigarette, restano dannosi, danno dipendenza ed esiste il rischio che chi vuole smettere di fumare rinunci per passare al tabacco riscaldato». Queste e altre informazioni su questi dispositivi e sulle sigarette elettroniche, nell'articolo pubblicato dalla Fondazione Veronesi online.

  • Malattia, dolore e rete territoriale: Cittadinanzattiva all'evento del Niguarda

    dosturbo neuroligico copy copy

    A dieci anni dalla promulgazione della legge 38/2010 sono stati fatti molti passi avanti, ma molto resta ancora da fare per la sua piena attuazione. Cittadinanzattiva racconterà il proprio punto di vista e i dati raccolti nel recente report di "Non siamo nati per soffrire”e l'esperienza di lavoro a livello Europeo di Active Citizenship Network con il premio civico sulle buone pratiche di lotta al doloreinutile, all'evento on-line organizzato dal Centro di Terapia del Dolore dell'Ospedale Niguarda sabato 16 Gennaio 2021. 

  • UE: cittadini informati sui vaccini COVID-19 e la vaccinazione

    vaccinazioni comunicato copy

    Mai come in questa fase essere informarti grazie a fonti istituzionali è fondamentale: il nuovo sito che la commissione UE rivolge a tutti i cittadini contiene molte informazioni su come funzionano i nuovi vaccini, quanti ne abbiamo in Europa, i benefici per la salute, il processo di autorizzazione, la loro sicurezza a lungo termine, in tutte le lingue dell'Unione.

  • Subito vaccini per i detenuti e per chi lavora in carcere. Firma la petizione!

    carcere 2015 02 19

    “Siamo tutti reclusi in questo anno di pandemia, ma c’è chi è più prigioniero di altri, più esposto a rischi, più abbandonato di tutti”. E’ questo l’incipit della petizione lanciata dalla onlus “La società della ragione”, su iniziativa della Senatrice Liliana Segre e del Garante Nazionale dei detenuti Mauro Palma per chiedere al Ministro della Salute e al Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 che le persone detenute, gli operatori penitenziari e tutti coloro che svolgono attività lavorative ed educative in carcere siano inseriti tra le categorie prioritarie nella vaccinazione contro il Covid 19.

  • Progetto ESC: online il vademecum sull’economia solidale circolare e il canale dedicato

    progetto esc copy copy copy

    Proseguono a gran ritmo le attività legate al progetto ESC, promosso dal CNCA in collaborazione con Cittadinanzattiva e CICA  e che ha l’obiettivo di definire e promuovere un modello di economia solidale circolare basato su pratiche di produzione e consumo sostenibili e responsabili che coniughino percorsi di inclusione socio lavorativa per le persone più fragili e vulnerabili.

  • Cittadini consapevoli per città sostenibili: tappe in Sicilia e in Lombardia

    Le prossime tappe del ciclo di web meeting sui servizi pubblici locali organizzato da Cittadinanzattiva ci porteranno in Sicilia (14 gennaio ore 10 - leggi il programma ed ISCRIVITI) e in Lombardia (18 gennaio ore 14,30, leggi il programma ed ISCRIVITI). L'obiettivo sarà quello di fare emergere le criticità o le eventuali buone pratiche legate alla gestione dei servizi pubblici a livello locale. Si parlerà di servizi pubblici locali, con particolare attenzione alla qualità, ai costi, alle agevolazioni, alle tutele disponibili per i cittadini e ai loro diritti.

  • L'economia circolare di Generazione SpreK.O. a Reggio Calabria il 19 gennaio

    Cattura copy

    La prossima tappa è in programma il 19 gennaio, dalle 16:00 alle 18:00 a Reggio Calabria. Istituzioni, aziende e cittadini si confronteranno per una città SpreK.O.

    La prima parte del web meeting sarà dedicata al dialogo tra enti locali, aziende e cittadini con l’obiettivo di promuovere nella dimensione locale una responsabilità diffusa nella sfida di rendere le città effettivamente a prova di sprechi. In altre parole città sostenibili, efficienti ed innovative, in grado di garantire un’elevata qualità di vita ai loro cittadini. Come sottoporre la città ad una serie di interventi volti al miglioramento della sua sostenibilità, energetica e ambientale e come migliorare la qualità dei servizi ai cittadini, garantendo partecipazione e cittadinanza attiva? Di questo e altro si discuterà in occasione del secondo appuntamento.  

  • Un bilancio sulla gestione rifiuti 2019: a Cagliari la migliore differenziata

    CIC 8 domande e risposte sulla raccolta dei rifiuti organici reference copy copy

    L'ente di ricerca ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha diffuso il rapporto Rifiuti Urbani 2020. Il lavoro è frutto di una complessa attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati (aggiornati all'anno 2019) che offre un completo quadro di informazioni sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import e export, a livello nazionale, regionale e provinciale.  E' sicuramente uno strumento puntuale e aggiornato di supporto sia al legislatore per orientare politiche e interventi adeguati in tema di rifiuti, sia al consumatore che intende avere una conoscenza più specifica sul tema.

  • Manovra 2021: tutte le misure

    Parlamento001

    E' stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Manovra 2021 con il dettaglio delle misure previste. Molte le novità e diverse le proroghe in campo.

  • Osservatorio partecipazione in Sanità: in Piemonte focus sull'assistenza territoriale

    partecipazione 800x450 OK copy copy copy copy copy copy copy

    Prosegue il percorso che Cittadinanzattiva ha avviato con il contributo di 100 stakeholders della salute, realizzando una “Matrice per la qualità delle pratiche partecipative in sanità”. Uno strumento utile alle Istituzioni a individuare gli elementi di qualità della democrazia partecipativa e a gestire i rischi di una partecipazione formale, inefficace o priva di valore aggiunto che trova riscontro nel nuovo Patto per la Salute 2019-2021, alla Scheda 14 “Strumenti di accesso partecipato e personalizzato del cittadino ai servizi sanitari”, con un esplicito riferimento all’importanza di un coinvolgimento qualificato dei cittadini.

  • Quanto ne sai di Genomica? L'indagine dell'Università del Sacro Cuore

    dottore medico copy copy

    Il Dipartimento di Scienze della Salute della donna, del bambino e di Sanità Pubblica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, in collaborazione con l’organizzazione Cittadinanzattiva, promuove lo studio “Indagine volta alla valutazione di conoscenze, attitudini e bisogni formativi dei cittadini italiani nel settore delle scienze omiche” per valutare l'attuale stato di informazioni sulla genomica all’interno della società, identificarne aree critiche e pianificare potenziali azioni future utili alla implementazione del processo di alfabetizzazione dei cittadini/pazienti.

  • Scarica la nostra indagine su fratture e fragilità ossea

    Immagine1 copy

    In Italia, a fronte di una spesa annuale per la gestione delle fratture da fragilità di circa 9,4 miliardi di euro, solo 514 milioni vengono impiegati per la prevenzione primaria e secondaria delle fratture da fragilità (Rapporto OsMed relativo all'anno 2017). Si stima che, in assenza dell’adozione di contromisure efficaci, entro il 2030 nel nostro Paese il numero di questa tipologia di frattura aumenterà del 22,4%, con una spesa sanitaria attesa di 11,9 miliardi nel 2030 per la gestione delle stesse.

  • Economia Solidale Circolare: una intervista con Giovanni Moro

    progetto esc copy copy

    Sensibilizzare le persone sui temi della sostenibilità ambientale e sociale e avvicinarle a nuovi paradigmi economici può rendere possibile un cambiamento? I cittadini possono diventare essi stessi protagonisti del cambiamento attraverso l’adozione di comportamenti corretti e stili di vita più sostenibili? Quanto l’inclusione sociale e lavorativa di soggetti vulnerabili incrementa la loro coscienza civica? Ne abbiamo parlato con Giovanni Moro, in un’intervista realizzata all’interno del progetto ESC che Cittadinanzattiva sta realizzando in partnership con il CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza e CICA-Coordinamento Italiano Case Alloggio per persone con HIV/AIDS.

  • Il Garante della privacy sulla raccolta dei rifiuti in tempo di pandemia

    CIC 8 domande e risposte sulla raccolta dei rifiuti organici reference

    I rifiuti sono una questione sempre attuale. Come avevamo scritto pochi giorni fa, per quelli domestici in particolare, l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente ha arricchito il proprio sito online di nuove informazioni utili impreziosite da un set di domande e risposte per la corretta gestione degli stessi. Di recente, anche il Garante della privacy ha pubblicato delle Faq sulle problematiche connesse all’emergenza Coronavirus riguardo alla raccolta dei rifiuti urbani. In particolare, con un occhio alla privacy, tra le possibili modalità per una raccolta dei rifiuti Covid rispettosa della riservatezza c'è: l’adozione di un preavviso telefonico prima del passaggio degli addetti alla raccolta; la previsione di brevi finestre temporali per il ritiro o il ritiro in orari notturni; l’individuazione, ove possibile, di punti di raccolta isolati.

  • L'Antitrust indaga sull'operato di Bancomat Spa

    pagobancomat

    L’AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - comunica di aver avviato un’istruttoria nei confronti di Bancomat Spa riguardo il progetto che prevede, nel caso di prelievo di contante con la carta bancomat presso gli sportelli convenzionati, l’abolizione della commissione interbancaria e il pagamento della commissione applicata al prelievo da parte del consumatore direttamente all’istituto di credito dove è collocato l’ATM. In particolare, l'AGCM valuterà se le nuove regole di circuito possano configurare un’intesa suscettibile di restringere o falsare la concorrenza nel mercato comune ai sensi dell’articolo 101 del TFUE.

  • LockUp Economy. Mercati e regole al tempo della pandemia

    surgical mask 4997323 1920 copy copy copy

    Lo scorso 9 dicembre si è tenuto il 15esimo convegno annuale con le Authority italiane dal titolo “LockUp Economy. Mercati e regole al tempo della pandemia, tra sostenibilità e solidarietà” organizzato sotto forma di web event da Consumers’ Forum, associazione indipendente composta dalle più importanti Associazioni di Consumatori, Istituzioni, numerose Imprese Industriali e di servizi e loro Associazioni di categoria.

  • Festival della partecipazione nelle aree interne: gli appuntamenti del 12 dicembre

    sdt aree interne

    Si terrà sabato 12, online sulle piattaforme social facebook e youtube di Cittadinanzattiva, il primo appuntamento del Festival della Partecipazione-Aree interne, in un ideale legame con la città dell'Aquila e in collaborazione con l'Amministrazione comunale. L'appuntamento sarà articolato in un incontro, la mattina dalle 11:30 alle 13, dedicato alla presentazione di una Carta della partecipazione nelle aree interne, alla presenza del Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale Giuseppe Provenzano, e in un secondo approfondimento nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 17.00, dedicato al tema della salute nelle aree interne, di come i legami comunitari possano contribuire alla cura in particolar modo dei soggetti più fragili e un’organizzazione dei servizi centrata sul territorio e sulle persone consentire il superamento delle criticità che caratterizzano queste aree.

  • Legge sul dolore e medicina di base: il 16 dicembre partecipa al webinar

    LEGGE38 Std 16Dicembre click page 0001

    Il medico di medicina generale è la prima persona, in ambito sanitario, con il quale ci relazioniamo quando abbiamo bisogno di cure ed è anche l'anello di congiunzione fondamentale tra lo specialista ed il paziente.
    Non vogliamo che il diritto ad evitare il dolore e le sofferenze non necessarie diventi una battaglia di retroguardia, penalizzando la qualità della vita di chi ha già una patologia, rendendo la condizione più pesante e insopportabile, privando la persona di una prospettiva e di un progetto di vita.

  • Rifiuti domestici, come saperne di più con il servizio "domande e risposte" dell'ARERA

    CIC 8 domande e risposte sulla raccolta dei rifiuti organici reference copy

    L'ARERA - Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, comunca di aver arricchito il proprio sito online di nuove informazioni utili per il settore dei rifiuti.
    Sono elencate una serie di preziose domande e risposte per la corretta gestione dei rifiuti domestici (Cos'è e come è organizzato, Come si svolge, Il ruolo dell'Autorità), il pagamento (Cosa si paga, Quanto si paga, Come si paga), diritti e tutele (Agevolazioni per disagio economico, Informazioni e segnalazioni, Reclami e controversie).

  • Allo studio dell'AGCOM nuove agevolazioni per gli utenti non vedenti e non udenti

    agcom telecomunicazioni copy

    In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, l'AGCOM - Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, comunica di dare il via ad una consultazione pubblica con l’obiettivo di aggiornare l’attuale regolamentazione in materia di agevolazioni per utenti non vedenti e non udenti.
    In particolare, la consultazione riguarda l’aggiornamento delle misure a tutela degli utenti disabili, affinché essi dispongano di un accesso ai servizi di comunicazione elettronica equivalente a quello della maggior parte degli utenti finali e possano beneficiare della gamma di servizi messi a disposizione della maggior parte degli utenti finali.
    L'AGCOM fa sapere che “con questa iniziativa l’Autorità intende estendere le agevolazioni anche agli utenti invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione”, ha dichiarato la Commissaria Elisa Giomi, relatrice del provvedimento.

  • Cittadini consapevoli per città sostenibili fa tappa in Umbria

    webmeeting cartolina generica copy copy copy copy

    Prosegue il ciclo di web meeting sui servizi pubblici locali organizzato da Cittadinanzattiva con l'obiettivo di fare emergere le criticità o le eventuali buone pratiche legate alla gestione dei servizi pubblici a livello locale. Il prossimo appuntamento porterà la discussione in Umbria l'11 dicembre dalle ore 10 alle ore 12.
    Si parlerà di servizi pubblici locali, con particolare attenzione alla qualità, ai costi, alle agevolazioni, alle tutele disponibili per i cittadini e ai loro diritti.

  • Farmaci e sostanze: il consumo e l'acquisto online. I dati di Cittadinanzattiva Lombardia

    sicurezza e salute

    È quarantenne, donna, e sceglie di acquistare farmaci on line per il prezzo (più conveniente) e per garantirsi una maggior privacy.  
    Questo il profilo dell'acquirente medio delineato dai risultati dell’indagine civica sull'esperienza di acquisto e consumo di farmaci e prodotti online, promossa da Cittadinanzattiva Lombardia, Lega consumatori, MDC, UdiCon e UNC.  
    L'analisi dei dati - raccolti su un campione 1800 interviste, un migliaio delle quali compilate da cittadini lombardi, restituisce anche l'immagine di un mercato, quello della vendita di farmaci on line, apparentemente ancora poco utilizzato (solo il 30% dei lombardi intervistati acquista sul web).  Soprattutto se considerato che l’indagine si è concentrata prevalentemente durante il lock-down, periodo che, in altri settori, ha registrato l'esplosione degli acquisti digitali.

  • Active Citizenship Network è un nuovo membro di All.Can International

    oncologia e radioterapia

    Active Citizenship Network è appena diventato un membro di All.Can International, entrando a far parte della community composta da rappresentanti di organizzazioni di pazienti, decisori politici, professionisti sanitari e rappresentanti del mondo della ricerca e dell’industria. L'obiettivo di questa nuova collaborazione è quello di lavorare insieme per migliorare l'efficienza delle cure oncologiche, concentrandosi su ciò che più conta per i pazienti.
    Per saperne di più sull'impegno di Cittadinanzattiva-Active Citizenship Network in campo oncoligico, clicca qui.

  • Continuano le formazioni sulle malattie cardiovascolari in EU: Partecipa!

    EUROPEAN TRAINING SEMINARS2 01 1

    Puoi ancora partecipare al terzo evento di formazione on line, organizzato da Active Citizenship Network (ACN), il 14 e 15 dicembre dedicato a: "Prevenzione delle malattie infettive" e "Nuove strategie di prevenzione, cura e follow up" Registrati QUI!  L'evento si svolge in Inglese. 

    La formazione fa parte del progetto europeo di ACN "Increasing consciousness and access to treatment, reducing the burden of cardiovascular diseases across Europe" ed è in linea con il nostro “Position paper su prevenzione, innovazione e una nuova governance sanitaria per le nuove istituzioni dell'UE”, redatto nel maggio 2019 da ACN con il patrocinio di 18 associazioni. Scarica il documento.

  • Come i pazienti con dolore cronico sono colpiti dalla pandemia in Europa?

    acn copy

    Siamo consapevoli che la pandemia di COVID-19 sta avendo un impatto sulla vita di tutti. In questo sondaggio a livello europeo, l'Alleanza Europea del Dolore, Pain Alliance Europe, di cui ACN è membro del board, ti chiederà eventuali difficoltà che stai incontrando per ottenere un trattamento per la tua condizione di dolore e come la pandemia ti sta influenzando socialmente ed emotivamente e se la tecnologia ti sta aiutando.

  • Le nostre storie di economia solidale circolare: la Cooperativa Le Agricole di Lamezia Terme

    le agricole

    Continua il racconto di alcune delle realtà che operano nel campo dell’economia solidale circolare incontrate e conosciute attraverso le attività messe in campo dal progetto ESC, promosso dal CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza in partnership con Cittadinanzattiva e CICA-Coordinamento Italiano Case Alloggio per persone con HIV/AIDS. La storia che vogliamo raccontare è quella della Cooperativa sociale Le Agricole di Lamezia Terme (CZ)che dal 2008 produce biologico coltivando il sociale. Da un progetto al femminile di inclusione sociale a realtà imprenditoriale autonoma. Le dinamiche virtuose dell’agricoltura biosociale coinvolgono nel ciclo produttivo donne, che si sono formate e inserite in un contesto di cooperazione e lavoro, insieme ad altre persone ritenute svantaggiate. Una pratica che ha saputo integrare il Seminare Biologico, Produrre tipico e Coltivare sociale.

  • Basta bambini in carcere! Subito un Fondo per farli uscire

    Bambini carcere 800x450 1 copy copy

    Sono 33 i bambini presenti nelle carceri italiane al 30 ottobre 2020, costretti a vivere e crescere in una condizione assolutamente inadeguata e rischiosa, che ne mina il benessere psicologico emotivo e fisico.  Per loro chiediamo che si inizi a costruire un futuro diverso. Da oggi.
    Le nostre organizzazioni, consapevoli dell’urgente necessità di rendere applicabile la legge 62/11 che disciplina la condizione delle madri detenute con al seguito i propri bambini, hanno visto nella Legge di Bilancio un'opportunità per iniziare a costruire un futuro diverso per loro.

  • Osservatorio partecipazione in Sanità: in Piemonte focus sul diabete

    partecipazione 800x450 OK copy copy copy copy copy

    Prosegue il percorso che Cittadinanzattiva ha avviato con il contributo di 100 stakeholders della salute, realizzando una “Matrice per la qualità delle pratiche partecipative in sanità”. Uno strumento utile alle Istituzioni a individuare gli elementi di qualità della democrazia partecipativa e a gestire i rischi di una partecipazione formale, inefficace o priva di valore aggiunto che trova riscontro nel nuovo Patto per la Salute 2019-2021, alla Scheda 14 “Strumenti di accesso partecipato e personalizzato del cittadino ai servizi sanitari”, con un esplicito riferimento all’importanza di un coinvolgimento qualificato dei cittadini.

  • Presentato l’VIII Osservatorio civico sul federalismo in sanità

    Sulle coperture vaccinali non c'è un'area del Paese che brilli più delle altre; sull’adesione agli screening oncologici il Sud è molto indietro ma l'effetto covid si fa sentire in tutta Italia. Così come l’emergenza sanitaria ha mostrato quanto le carenze nell'assistenza territoriale e in quella domiciliare accomunino varie aree del nostro territorio. E i pazienti con malattie rare hanno dovuto fare i conti con tagli all'assistenza socio-sanitaria durante il periodo di lockdown.

    Questa la fotografia che emerge dall’Osservatorio civico sul federalismo in sanità,giunto alla sua ottava edizione, presentato da Cittadinanzattiva- Tribunale per i diritti del malato nel corso di un webmeeting alla presenza anche del Ministro della Salute Roberto Speranza.

    Il rapporto propone una lettura del nuovo sistema di garanzia dei Lea partendo dai tre assi fondamentali della prevenzione, dell'assistenza ospedaliera e dell'assistenza territoriale e, sulla base di questi, analizza alcune delle più evidenti differenze nella risposta dei sistemi sanitari regionali ai bisogni e aspettative dei cittadini e del territorio di riferimento.

  • Operazione Risorgimento Digitale per risalire la classifica europea DESI

    consumatori digitali consumatori consapevoli copy

    Accrescere le competenze del capitale umano del Paese grazie a nuove iniziative di divulgazione digitale realizzate in collaborazione con istituzioni, imprese, associazioni e rivolte a tutti: Cittadini, Scuola, Imprese e Pubblica Amministrazione. Con questo obiettivo prosegue la rimonta digitale del Paese grazie a “Operazione Risorgimento Digitale”, che si rinnova nei format con piattaforme, webinar gratuiti e livelli di apprendimento certificati per assicurare su scala nazionale la massima diffusione delle conoscenze per l’uso degli strumenti digitali.
    Questo grazie a nuovi percorsi formativi, tra i quali Consumatori digitali, consapevoli e sicuri  avviato in collaborazione con le Associazioni Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Cittadinanzattiva, Codacons, Federconsumatori e U.Di.Con., con webinar e contenuti gratuiti rivolti a cittadini e consumatori.

  • Emicrania e cefalea, i tuoi diritti: partecipa al web meeting

    emicrania

    Cittadinanzattiva -Tribunale per i diritti del malato organizza per venerdì 4 dicembre 2020 dalle ore 10:00 alle 11:30 il Web Meeting “Colpo di testa. I tuoi diritti su emicrania e cefalea”, realizzato con il contributo non condizionante di Teva.

    Con la Legge 81/20, la cefalea primaria cronica è riconosciuta patologia socialmente invalidante. Il Web Meeting è finalizzato a ripercorrere le tappe del percorso di riconoscimento, con una attenzione particolare al tema del dolore e all’impatto dell’emicrania sulla vita e sul benessere dei pazienti e di chi sta loro vicino.

    Un importante risultato è stato raggiunto, ma c'è ancora molto da fare: migliorare l’informazione e l'orientamento ai servizi (Centri cefalea accreditati); adeguata e tempestiva presa in carico dei pazienti, per giungere a una diagnosi precoce; accesso alle terapie più innovative, in grado non solo di intervenire sui sintomi ma anche di prevenirli. Ed ancora sul fronte dei diritti, far sì che siano realmente esigibili (es. attribuzione del codice esenzione per patologia e invalidità).

  • Dal Ministero le indicazioni per la cura del Covid a casa: la circolare

    Tamponi coronavirus copy

    Dalle informazioni sulle condizioni di alto e basso rischio, alle indicazioni per i soggetti asintomatici, comprese le disposizioni sull'utilizzo del saturimetro per chi si trova in isolamento domiciliare: sono i contenuti della circolare diramata dal Ministero della Salute il 30 novembre. Nel documento il Ministero precisa anche che "Non esistono, ad oggi, evidenze solide e incontrovertibili (ovvero derivanti da studi clinici controllati) di efficacia di supplementi vitaminici e integratori alimentari (ad esempio vitamine, inclusa vitamina D, lattoferrina, quercitina), il cui utilizzo per questa indicazione non è, quindi, raccomandato".

  • Osservatorio partecipazione in Sanità: le esperienze vincenti in Piemonte

    partecipazione 800x450 OK copy copy copy copy

    Per Cittadinanzattiva la partecipazione civica è una componente strategica che deve entrare nella governance delle aziende e dei servizi ma perché ciò avvenga è altrettanto necessario che sia di qualità. Per questo, da circa due anni, Cittadinanzattiva ha avviato un percorso che, con il contributo di 100 stakeholders della salute, ha realizzato una “Matrice per la qualità delle pratiche partecipative in sanità. Uno strumento utile alle Istituzioni a individuare gli elementi di qualità della democrazia partecipativa e a gestire i rischi di una partecipazione formale, inefficace o priva di valore aggiunto che trova riscontro nel nuovo Patto per la Salute 2019-2021, alla Scheda 14 “Strumenti di accesso partecipato e personalizzato del cittadino ai servizi sanitari”, con un esplicito riferimento all’importanza di un coinvolgimento qualificato dei cittadini. Un risultato questo che ha fatto da apripista alla seconda edizione del progetto di Cittadinanzattiva sulla partecipazione, reso possibile grazie al contributo non condizionante di Novartis, con l’obiettivo di consolidare un Osservatorio sulla partecipazione in sanità avviando due percorsi paralleli - nelle regioni Piemonte e Sicilia -, di formazione e sperimentazione della Matrice sulla partecipazione, coordinati dalla Scuola civica di alta formazione di Cittadinanzattiva.

  • Migranti in Trentino: ogni euro speso per l’accoglienza “raddoppia” il suo valore

    migranti efakenews

    È quanto emerso dalla ricerca condotta da Euricse e da un pool di organizzazioni locali che analizza l’impatto del sistema di accoglienza trentino da un punto di vista sociale ed economico e valuta i cambiamenti introdotti dal Decreto “Sicurezza e immigrazione” del 2018. La provincia sta rinunciando a quanto costruito negli ultimi 10 anni in tema di accoglienza, compreso l'effetto "moltiplicatore" di ogni euro speso per i migranti. Cambiamenti che riguardano, tra gli altri aspetti, la cancellazione dei servizi di integrazione per i richiedenti asilo, accompagnati da un taglio delle risorse dedicate all’accoglienza.

  • Le nostre storie di economia solidale circolare: la Falegnameria ed Officina Sociale K_Alma di Roma

    esperienze economia solidale circolare

    Continua il racconto di alcune delle realtà che operano nel campo dell’economia solidale circolare incontrate e conosciute attraverso le attività messe in campo dal progetto ESC, promosso dal CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza in partnership con Cittadinanzattiva e CICA-Coordinamento Italiano Case Alloggio per persone con HIV/AIDS. La seconda storia che vogliamo raccontare è quella della Falegnameria ed Officina Sociale K_Alma di Roma, che nasce dall’amore per gli alberi e per il legno nel maggio 2017, nello storico quartiere di Testaccio di Roma, dopo anni di attività ed impegno per i diritti umani dei soci fondatori. Con i corsi di formazione informali e gratuiti dei volontari, mastri falegnami, sostiene lo scambio e la circolarità delle competenze nell’ottica dell’economia civile, inclusione sociale e professionale di migranti, richiedenti asilo ed italiani inoccupati. Le attività di autoproduzione e di commesse per cittadini e istituzioni offrono opportunità di reddito contribuendo al sistema di economia circolare.

  • Apple multata pesantemente per pubblicità ingannevole

    telecomunicazioni copy copy copy

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, comunica di aver inflitto una pesante sanzione nei confronti di Apple per aver pubblicizzato diversi modelli di iPhone (iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone XR, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone 11, iPhone 11pro e iPhone 11 pro Max) in modo ingannevole. Questi modelli, secondo quanto descritto dai messaggi promozionali di Apple, avrebbero la caratteristica di impermeabilità all’acqua e possono quindi essere normalmente immersi senza comprometterne la funzionalità e l’uso al quale sono destinati. Ciò è risultato falso. E non solo! Nonostante la pubblicità dei diversi modelli di iPhone enfatizzi le caratteristiche di resistenza e impermeabilità all’acqua (e ai liquidi in genere), la garanzia offerta da Apple non copre i danni provocati da liquidi.

  • GenerazioneSpreK.O.: l'economia circolare in tour parte da Napoli il 10 dicembre

    generezione spreko

    Inizia il 10 dicembre, con la prima tappa di Napoli, la serie di web meeting dedicati all'economia circolare e alle buone pratiche diffuse nel territorio. Istituzioni, aziende e cittadini a confronto per una città spreK.O. ISCRIVITI
    La prima parte del web meeting sarà dedicata al dialogo tra enti locali, aziende e cittadini con l’obiettivo di promuovere nella dimensione locale una responsabilità diffusa nella sfida di rendere le città effettivamente a prova di sprechi. In altre parole città sostenibili, efficienti ed innovative, in grado di garantire un’elevata qualità di vita ai loro cittadini. Come sottoporre la città ad una serie di interventi volti al miglioramento della sua sostenibilità, energetica e ambientale e come migliorare la qualità dei servizi ai cittadini, garantendo partecipazione e cittadinanza attiva? Di questo e altro si discuterà in occasione del primo appuntamento, il 10 dicembre dalle ore 10 alle ore 12 .

  • Cittadini consapevoli per città sostenibili fa tappa in Emilia Romagna e Umbria

    webmeeting cartolina generica copy copy copy

    Continua il ciclo di web meeting sui servizi pubblici locali organizzato da Cittadinanzattiva con l'obiettivo di fare emergere le criticità o le eventuali buone pratiche legate alla gestione dei servizi pubblici a livello locale. I prossimi appuntamenti porteranno la discussione in Emilia Romagna il 9 dicembre dalle 10 alle 12, e in Umbria l'11 dicembre dalle 10 alle 12.

    Si parlerà di servizi pubblici locali, con particolare attenzione alla qualità, ai costi, alle agevolazioni, alle tutele disponibili per i cittadini e ai loro diritti.
    Per essere aggiornato sul calendario dei web meeting, scaricare i materiali disponibili e rivedere le registrazioni disponibili, visita la pagina progetto.

  • 5 consigli per tenere pulita la città: online la nostra guida

    119647938 3580633305334082 201565993791634182 n

    Cinque preziosi consigli su come tenere pulita la tua città? In occasione della Settimana Europea dei rifiuti Cittadinanzattiva ha lanciato la sua guida con alcuni semplici e utili consigli per tutti i cittadini che vogliono contribuire attivamente al miglioramento delle proprie città, facendosi parte attiva per il cambiamento.

  • Acquisti sanitari in emergenza: è online la registrazione del Webinar del 27.11

    Per chi avesse perso la diretta del 27 novembre scorso, o per chi volesse rivederne dei passaggi, è disponibile la registrazione dell’evento formativo ECM promosso dalla Scuola civica di alta formazione di Cittadinanzattiva, con il patrocinio di SIFO e FARE e sotto la preziosa responsabilità scientifica delle dr.sse Maria Grazia Cattaneo, Michela D’Amico e Isabella Mori.
    Un pomeriggio ricco di contenuti, in cui - attraverso un proficuo confronto tra addetti ai lavori, professionisti e cittadini - si sono condivise le questioni più rilevanti sugli acquisti in sanità in periodo di emergenza, tema affrontato sia dalla prospettiva civica, sia da quella delle categorie professionali rappresentate dai due Enti patrocinanti, e analizzato attraverso interventi tecnici e metodologici.

    Fondamentale punto di partenza la lucida analisi delle difficoltà incontrate per via della pandemia dai cittadini/pazienti, dai provveditori ed economi e dai farmacisti ospedalieri.
    Riguardo ai primi, grande attenzione va posta alle CONSEGUENZE sugli utenti finali, esemplificate mediante recenti casi di malpractice negli acquisti, e all'impegno civico necessario per monitorare le non conformità e attivare concrete azioni di superamento di esse.

  • Presentato il XXIII Rapporto PiT Salute. Focus su emergenza COVID-19

    MINISTERO DELLA SALUTE PIT

    Accesso alle prestazioni e assistenza territoriale sono i due aspetti attraverso cui, negli ultimi cinque anni, il Servizio Sanitario Nazionale ha mostrato tutta la sua fragilità: il primo resta la voce più segnalata dai cittadini, sebbene in leggera diminuzione, negli ultimi 5 anni (30,5% nel 2015, 25,4% nel 2019), cresce parallelamente il dato relativo all'assistenza territoriale (11,5% nel 2015, 19,7% nel 2019). È il quadro che emerge dal XXIII Rapporto PiT Salute di Cittadinanzattiva che fotografa annualmente lo stato del SSN dal punto di vista dei cittadini, quest'anno con un approfondimento sulle tendenze tra il 2015 e il 2019 e un focus sul 2020, scelta dettata dall'emergenza da Covid19.

    Il Rapporto contiene l’elaborazione delle segnalazioni gestite dalle sedi del Tribunale per i diritti del malato presenti sul territorio nazionale e dei servizi Pit Salute locali dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019 (in totale 13.720) e le segnalazioni ((8907) relative all’emergenza Covid registrate dal 1° gennaio al 30 settembre 2020.

  • Presentato il XXIII Rapporto PiT Salute. Focus su emergenza COVID-19

    MINISTERO DELLA SALUTE PIT

    XXIII Rapporto Pit Salute di Cittadinanzattiva: accesso alle prestazioni e assistenza territoriale le principali criticità che uniscono l’Italia negli ultimi 5 anni. Nel 2020 emergenza su visite e esami spostati a causa del Covid

    Accesso alle prestazioni e assistenza territoriale sono i due aspetti attraverso cui, negli ultimi cinque anni, il Servizio Sanitario Nazionale ha mostrato tutta la sua fragilità: il primo resta la voce più segnalata dai cittadini, sebbene in leggera diminuzione, negli ultimi 5 anni (30,5% nel 2015, 25,4% nel 2019), cresce parallelamente il dato relativo all’assistenza territoriale (11,5% nel 2015, 19,7% nel 2019). È il quadro che emerge dal XXIII Rapporto PiT Salute di Cittadinanzattiva che fotografa annualmente lo stato del SSN dal punto di vista dei cittadini, quest’anno con un approfondimento sulle tendenze tra il 2015 e il 2019 e un focus sul 2020, scelta dettata dall’emergenza da Covid19.

    Il Rapporto contiene l’elaborazione delle segnalazioni gestite dalle sedi del Tribunale per i diritti del malato presenti sul territorio nazionale e dei servizi Pit Salute locali dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019 (in totale 13.720) e le segnalazioni ((8907) relative all’emergenza Covid registrate dal 1° gennaio al 30 settembre 2020.

    Una lettura trasversale delle segnalazioni registrate nel 2019 e i “trend” degli ultimi cinque anni, ci restituisce sostanzialmente l’immagine di un SSN con problemi molto rilevanti di accesso alle prestazioni, con difficoltà via via in aumento, legate al progressivo impoverimento delle risorse e a deficit organizzativi dell’assistenza territoriale, alle quali fa da contraltare un’organizzazione “ospedale centrica” della rete sanitaria della presa in carico.

  • Dolore: 10 anni di legge 38

     dolore 10 anni di legge 38

    Il webinar si rivolge soprattutto ai medici di medicina generale allo scopo di diffondere la conoscenza della legge 38 del 2010, “Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore”, con il supporto non condizionato di Grunenthal.

    Il medico di medicina generale è la prima persona, in ambito sanitario, con il quale ci relazioniamo quando abbiamo bisogno di cure ed è anche l'anello di congiunzione fondamentale tra lo specialista ed il paziente.

  • Di fronte all'inatteso. Per una cultura del cordoglio anticipatorio

    124561380 3804932412851297 1661375212838776418 o

    Cittadinanzattiva Treviso, il prossimo 30 novembre, online, presenta il libro "Di fronte all'Inatteso" un libro di Luigi Colusso, Il dott.re Colusso oggi collabora con Cittadinanzattiva Treviso occupandosi del "Progetto Ascolto" e dell'educazione e formazione concreta per i diritti di relazione. Il libro parla del cordoglio anticipatorio che accompagna le persone dalla nascita alla morte ed è lo strumento che permette di guardare la vita in faccia senza paura di attraversare al meglio i cambiamenti che essa offre. Insieme all'autore ne parlerà il dott. Francesco Rocco, di Cittadinanzattiva Treviso, esperto di problematiche sanitari e sociali. E' un libro che si può considerare un antivirus potente e senza effetti collaterali, anzi aumenta molto le difese naturali.

  • Le abitudini in tavola in tempo di covid

    prodotti alimentari copy

    “Consumatori e Covid le conseguenze sulle scelte di Consumo di Beni Alimentari in Lombardia” questa è la ricerca promossa da Cittadinanzattiva Lombardia e Cia Lombardia. Dalla ricerca emerge quanto in tempo di pandemia, le abitudini dei cittadini sull’alimentazione siano cambiate. Per saperne di più leggi il comunicato .

  • Cittadini consapevoli per città sostenibili fa tappa in Emilia Romagna e Umbria

    webmeeting cartolina generica copy copy

    Continua il ciclo di web meeting sui servizi pubblici locali organizzato da Cittadinanzattiva con l'obiettivo di fare emergere le criticità o le eventuali buone pratiche legate alla gestione dei servizi pubblici a livello locale. Il prossimi appuntamenti porteranno la discussione in Emilia Romagna, il 9 dicembre dalle 10 alle 12 e in Umbria, l'11 dicembre dalle 10 alle 12.

  • Congedo parentale per quarantena scolastica dei figli: come usufruirne

    Per il congedo parentale COVID-19 in caso di quarantena scolastica dei figli minori di 14 anni, l'INPS pubblica le istruzioni in una prima circolare del 2 ottobre e a seguire in una del 20 novembre. Nell’ultimo mese infatti si sono susseguite diverse disposizioni in materia di quarantena scolastica per i figli minori di 14 anni che hanno modificato via via l’indennità ampliandone i requisiti. 

  • Come attivare i giga gratis per la didattica a distanza

    Tim, Vodafone e Wind Tre hanno accolto l’invito del Governo escludendo le piattaforme di didattica a distanza dal consumo di Giga. Per la Ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Bonetti “l’impatto, anche economico, della didattica a distanza sulle famiglie, già pesantemente provate dalle conseguenze della pandemia è un nodo a cui le istituzioni devono una risposta fatta di soluzioni concrete. La sinergia con le società di telecomunicazioni è un passo che guarda in special modo alle situazioni familiari di maggiore disagio, che sono quelle più gravemente esposte al rischio di esclusione sociale e di povertà educativa”. Ma come si potrà accedere a questa opportunità? Le modalità sembrano abbastanza semplici. Eccole.

  • Scopri come essere "Genitori ai tempi di internet" con i webinar di "Consumatori digitali, consumatori consapevoli"

    webinar tim

    I prossimi 2 webinar (1 e 3 dicembre) saranno dedicati ai genitori. I professionisti di Altroconsumo ci guideranno nel mondo dei dati, tra rischi e opportunità di siti web, app e social network, con tanti consigli per rendere sicuro l’utilizzo dei device. L’obiettivo è quello di promuovere nei bambini e nei ragazzi un approccio più responsabile e consapevole. ISCRIVITI

    Il percorso formativo gratuito è realizzato nell'ambito del progetto Operazione Risorgimento Digitale con l'obiettivo di educare i cittadini e i consumatori all’uso consapevole e sicuro di Internet per cogliere tutte le opportunità e i vantaggi della vita digitale prevenendo i principali rischi online: dall'uso corretto degli strumenti digitali per la gestione del denaro agli acquisti online, alle nuove modalità di accesso a informazioni, prodotti e servizi.

  • Accordo per rafforzare la politica sulla lotta contro il dolore a livello EU

    Chronic PAIN imm social Tavola disegno 1

    Active Citizenship Network è lieta di annunciare la firma di un Memorandum of Understanding con NO PAIN Onlus, associazione italiana focalizzata sul trattamento del dolore. In particolare NO PAIN ha accettato di far parte della Giuria della III edizione del “Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico - Raccolta di Buone Pratiche”.

    NOPAIN Onlus è un’Associazione per la cura della malattia del dolore fondata a Milano il 28 Dicembre 2007 per promuovere in Italia la cultura della terapia del dolore. La missione di questa onlus è fornire un supporto ai pazienti sofferenti di dolore cronico e ai loro familiari sia per quanto riguarda l’aspetto normativo (bisogno delle persone), sia per la logistica (dove rivolgersi per la cura del dolore sul territorio italiano, i centri di cura), sia per l’assistenza di tipo informativo (rassegne stampa aggiornate sul tema del dolore, approfondimenti culturali). http://www.nopain.it/

  • "LA PANCHINA ROSSA. L'Unione europea e la lotta alla violenza di genere"

    panchina rossa

    La violenza contro le donne è una sconfitta per tutti. Dal 1999, il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e l’Università degli Studi di Siena ha voluto dare rilievo alla Giornata con due momenti focus: i due Rettori delle Università cittadine aderiranno al progetto Panchina rossa con il successivo posizionamento di una panchina rossa offerta dalla Europe Direct Siena nei rispettivi Atenei; Il 25 novembre si è tenuto un webinar, sulla piattaforma FormezPa.

  • “Economia carceraria”: online la piattaforma con i prodotti del carcere

     carcere condizioni

    Birra, vino, condimenti, caffè, dolciumi, miele: sono solo alcuni dei prodotti finalmente disponibili on line esclusivamente made in Carcere. E’ stata infatti lanciata la piattaforma che riunisce in un unico grande contenitore di vendita on line i prodotti realizzati nella case circondariali d’Italia, con l’obiettivo di diffondere le esperienze imprenditoriali che da sole sarebbero troppo deboli per affrontare la vendita e, contemporaneamente, favorire la diffusione e l’implementazione di buone pratiche di rieducazione e reinserimento lavorativo dei detenuti.

  • Le nostre storie di economia solidale circolare: la Comunità La Tenda di Foligno

     R5D2826 1

    Parte il racconto di alcune delle realtà che operano nel campo dell’economia solidale circolare e che abbiamo incontrato e conosciuto grazie alle attività messe in campo dal progetto ESC, promosso dal CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza in partnership con Cittadinanzattiva e CICA-Coordinamento Italiano Case Alloggio per persone con HIV/AIDS. La prima storia che vogliamo raccontare è quella della Comunità La Tenda di Foligno (PG), una cooperativa sociale impegnata da anni nei servizi sociosanitari e sociali, in un sistema integrato globale, dalla terapia all’inclusione socio lavorativa. Il lungo percorso della Comunità, nata nei primi anni 80, è approdato ad un nuovo approccio al lavoro sociale, come naturale risposta ai bisogni del territorio. Il sistema di economia circolare e sviluppo locale inizia a vivere nel progetto di Parco Diffuso che mette insieme l’animazione e manutenzione del territorio, con la rigenerazione urbana e l’agricoltura biosociale.

  • Un nuovo strumento per tutelare i consumatori

    Campagnacomunicazione3

    L’Antitrust, che quest’anno celebra i 30 anni dalla sua nascita, raccoglie le segnalazioni dei cittadini sulle pratiche commerciali scorrette e ora punta a estendere la conoscenza dei diritti dei consumatori anche attraverso attività di formazione e incontri-convegni a favore di piccole e medie imprese in modo da informare anche sugli obblighi che hanno le PMI nell’assicurare i diritti ai consumatori previsti dalla legislazione italiana, a partire dal Codice del Consumo.

  • I rimborsi per l'interruzione del servizio di energia elettrica

    energia aprile calano bollette copy copy copy copy copy copy

    Che sia stato di lunga o breve durata, quanto spesso è accaduto a tutti noi di subire l'interruzione del servizio di energia elettrica senza preavviso?
    Ebbene, l'ARERA - Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, ha comunicato pochi giorni fa di aver calcolato che nel 2019 sono stati restituiti oltre 112 milioni di euro (contro i 45 del 2018) ai consumatori come penalità per i disservizi di interruzione della luce. Questa somma sarà ridotta dalle tariffe di distribuzione complessive che gli utenti dovranno pagare.
    A livello societario, le maggiori società con il debito più salato sono: E-Distribuzione con 108,2 milioni di euro complessivi , Areti con 5,4 milioni di euro e Unareti con 3,4 milioni.

  • Scienziate e Media: un “genere” di problema complesso

    comunicazione pubblica copy copy

    Invisibili, dimenticate dalla storia e vittime dell’effetto Matilda; specialmente in passato, la visibilità delle scienziate è stata spesso il riflesso delle disparità presenti nel mondo scientifico.
    Attualmente, qualcosa sta cambiando ma, se da un lato appare chiara l’importanza di far conoscere questo universo troppo a lungo ignorato, dall’altro il modo in cui le scienziate sono presentate nei media è sempre più motivo di dibattito. Insomma, “accendere i riflettori” sulle protagoniste del progresso scientifico è sufficiente o è arrivato il momento di interrogarci anche su come queste dovrebbero essere rappresentate? 

  • Un esoscheletro per Daniele: una raccolta fondi per tornare a camminare

     un esoscheletro per Daniele

    Oggi nella nostra newsletter raccontiamo una storia speciale, quella di Daniele, un ragazzo che vive in un paese nella provincia di Viterbo, dove un maledetto 1 novembre del 2019 cambia la sua vita.
    Partiamo da una premessa, questo cambiamento non ha mai tolto il sorriso al volto di Daniele. Un lavoro, una famiglia, le passioni... una su tutte lo sport, il calcio. Passione così forte da portarlo a diventare "Mister".

    Poi un giorno tornando a casa proprio da un allenamento con i suoi ragazzi, un incidente stravolge per sempre la sua vita e quella dei suoi cari. Un impatto talmente violento con la sua auto che verrà trasportato in codice rosso in ospedale e sottoposto ad un intervento d'urgenza di ben 7 ore. Trauma vertebro-midollare diranno i medici, paralisi degli arti inferiori.

  • Attuare il cambiamento sociale grazie ai cittadini: una convenzione con Give a Day

    bandieraeuropa

    Active Citizenship Network ha siglato un accordo ufficiale con Give a Day, la piattaforma online che collega volontari, organizzazioni e scuole, aziende e comuni per un vero cambiamento sociale attraverso progetti di volontariato. ACN e Give a Day hanno concordato di collaborare e sostenersi a livello europeo con l'obiettivo di: promuovere la partecipazione attiva dei cittadini alle politiche pubbliche incentrate sulla tutela dei diritti e sulla salvaguardia dei beni comuni; sostenere iniziative nel campo delle giovani generazioni: formazione, scambio di esperienze e buone pratiche, e progetti specifici.

  • Rapporto PiT Salute 2020: partecipa alla presentazione in diretta

    rapporto pit salute 2020

    Il Rapporto PiT Salute, giunto alla XXIII edizione, sarà presentato quest'anno con un focus speciale dedicato all'emergenza Covid-19; inoltre saranno illustrati anche i dati relativi alla classica analisi proposta negli anni precedenti. La “ratio” che sottende a questa scelta è stata dettata dall’emergenza da Covid -19 che ha investito il mondo nell’ultimo anno e che ha cambiato per sempre i “paradigmi” di vita, di approccio ai servizi, al lavoro e alla salute.Il Rapporto, dunque, contiene l’elaborazione delle segnalazioni gestite dalle sedi del Tribunale per i diritti del malato presenti sul territorio nazionale e dei servizi Pit Salute locali dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019 e le segnalazioni relative all’emergenza Covid registrate dal 1° gennaio al 30 settembre 2020.

  • Scuola Civica: 27 novembre il Webinar con crediti ECM sugli acquisti in sanità

    webinar acquisti in sanità

    Venerdì 27 novembre dalle 15.00 alle 18.30 si terrà un evento formativo gratuito promosso dalla Scuola Civica di alta formazione di Cittadinanzattiva con il patrocinio di SIFO e FARE, accreditato ECM per tutte le professioni.
    "Acquisti sicuri in sanità, anche in emergenza": perchè è soprattutto in tali contesti che, a fronte di impegni importanti di spesa e di semplificazione delle procedure, non si deve perdere di vista che gli acquisti - attività strategica e critica allo stesso tempo - siano fatti per rispondere ai bisogni di salute delle persone (Covid e non), garantendo qualità e trasparenza.
    L'evento formativo si rivolge in particolare a operatori di istituzioni sanitarie e Centrali di committenza impegnati nella definizione delle caratteristiche tecniche di servizi o prodotti oggetto di acquisto e/o nella gestione e valutazione dei contratti di acquisto; la partecipazione è aperta anche a responsabili di Associazioni di cittadini e pazienti.

  • Osservatorio sul Federalismo in sanità: vi aspettiamo il 7 dicembre

    osservatorio federalismo 2020

    Il 7 dicembre 2020 in modalità streaming dalle h. 15.30 alle h. 17.00 si terrà la presentazione del Rapporto 2019 dell'Osservatorio civico sul federalismo in sanità. L'evento, organizzato da Cittadinanzattiva con il contributo non condizionato di Alexion, Chiesi, Janssen e Sanofi, sarà accessibile attraverso i canali  Facebook e Youtube di Cittadinanzattiva.

  • L'emergenza Covid nel vissuto dei cittadini: i risultati della nostra indagine civica

    Coronavirus AVC 01 01 copy

    Sono consultabili in dettaglio i risultati di un'indagine civica online promossa da Cittadinanzattiva con lo scopo di ascoltare e registrare bisogni e difficoltà vissuti dai cittadini a causa delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, che l’emergenza ha imposto in particolare nelle prime fasi.
    La difficoltà di reperimento di DPI (mascherine, guanti, ecc.) è stata la più segnalata, seguita da ansia/angoscia e incertezza nei confronti del futuro, insicurezza per la paura del contagio per se stessi e/o per i propri familiari e solitudine per la mancanza di accesso a luoghi di aggregazione sociale.
    Tema molto sentito è stato quello delle grandi difficoltà di accesso e fruizione di prestazioni sanitarie non legate al coronavirus, cui si aggiunge un diffuso disorientamento nel comprendere norme e regole dei Decreti sul distanziamento, considerate poco chiare e spesso in contraddizione tra loro.

  • Multa a Vodafone per più di 12 milioni di euro per telemarketing aggressivo

    telemarketing copy

    E' notizia di qualche giorno fa che la compagnia telefonica Vodafone è stata pesantemente multata dal Garante della privacy per aver trattato in modo illecito i dati personali di milioni di utenti a fini di telemarketing. Oltre al pagamento della multa, la società dovrà adottare una serie di misure dettate dal Garante per conformarsi alla normativa nazionale ed europea sulla tutela dei dati.

  • Cittadini consapevoli per città sostenibili: prossima tappa in Sardegna

    webmeeting cartolina generica copy 1

    Continua il ciclo di web meeting sui servizi pubblici locali organizzato da Cittadinanzattiva con l'obiettivo di fare emergere le criticità o le eventuali buone pratiche legate alla gestione dei servizi pubblici a livello locale. Il prossimo appuntamento (23 novembre ore 10:00) vede protagonista la Sardegna. Si parlerà di acqua e trasporti, con particolare attenzione alla qualità, ai costi, alle agevolazioni, alle tutele disponibili per i cittadini e ai loro diritti.

  • "Consumatori digitali, consumatori consapevoli": conoscere le fake news

    tim

    I prossimi webinar in programma esamineranno le fake news, come riconoscerle e come difendersi.  Vuoi saperne di più? Iscriviti qui alle lezioni del 24 o del 26 novembre. Degli esperti di ADOC forniranno info e consigli. Il percorso formativo gratuito è realizzato nell'ambito del progetto Operazione Risorgimento Digitale, con l'obiettivo di educare i cittadini e i consumatori all’uso consapevole e sicuro di Internet per cogliere tutte le opportunità e i vantaggi della vita digitale prevenendo i principali rischi online: dall'uso corretto degli strumenti digitali per la gestione del denaro agli acquisti online, alle nuove modalità di accesso a informazioni, prodotti e servizi.

  • Rifiuti: il consorzio Corepla multato dall'antitrust

    CIC 8 domande e risposte sulla raccolta dei rifiuti organici reference copy

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha accertato che Corepla, il consorzio di filiera della plastica che fa parte del sistema Conai, ha abusato della propria posizione dominante nel mercato italiano dei servizi di avvio a riciclo e recupero degli imballaggi plastici in pet ad uso alimentare (bottiglie di plastica per acqua e bibite).
    Secondo il giudizio dei funzionari dell'AGCM, Corepla ha attuato un’articolata strategia volta a ostacolare l’operatività del concorrente Coripet di cui i consorziati sono principalmente primarie imprese di imbottigliamento e vendita dell’acqua minerale (tra cui Ferrarelle S.p.A., San Pellegrino S.p.A., Lete S.p.A.)

  • Nasce il Comitato per il diritto al soccorso in mare

    accoglienza

    Secondo i dati dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni le persone morte in mare dagli inizi del 2020 sono almeno 900, mentre 11.000 sono quelle riportate in Libia. Ma sono numeri in continuo crescendo: pochi giorni fa si è verificata l’ennesima tragedia al largo della Libia in cui ha perso la vita anche il piccolo Joseph di appena 6 mesi. Non esiste un sistema istituzionale di ricerca e soccorso in mare e, per tale motivo, le Ong che operano in mare hanno promosso la costituzione di un Comitato per il diritto al soccorso, per svolgere una funzione di “tutela morale” dell’attività di salvataggio e un’opera di difesa giuridica informata e autorevole.

  • Continuano le formazioni on line sulle malattie cardiovascolari in EU

    EUROPEAN TRAINING SEMINARS STD copy

    Scarica tutti i materiali del primo e secondo seminario di formazione europeo online sulle malattie cardiovascolari: quello del 29 & 30 ottobre 2020 QUI e quello del 16 & 17 Novembre QUI

    Puoi ancora partecipare al terzo il 14 e 15 dicembre dedicato a: "Prevenzione delle malattie infettive" e "Nuove strategie di prevenzione, cura e follow up" Registratevi QUI!

  • Quanto ne sai sulle bioplastiche?

    ambiente copy copy

    Il progetto europeo H2020 BIOnTOP ha come obiettivo lo sviluppo di nuovi imballaggi riciclabili, compostabili e a basso costo.  Il questionario che ti chiediamo di compilare ha lo scopo di valutare la tua percezione rispetto alle bioplastiche. I dati verranno raccolti in forma anonima e saranno analizzati al fine di elaborare raccomandazioni, da condividere a livello nazionale ed europeo, per sostenere e promuovere comportamenti virtuosi dei consumatori nei confronti dell’ambiente e per diffondere la conoscenza della bioplastica.

  • Come scegli se vaccinare tuo/a figlio/a?

    vaccini 800x450 copy copy

    Questa epidemia ha portato di nuovo i riflettori sulle vaccinazioni. La scelta di vaccinare i propri figli è una scelta complessa: quali sono i fattori che maggiormente la determinano? Per rispondere a questa domanda, l’Università di Pisa, in collaborazione con la Scuola IMT Alti Studi di Lucca, ha realizzato un questionario del tutto anonimo, che richiede un tempo di compilazione di soli 15 minuti.

  • La XIV Giornata Europea dei Diritti del Malato: WEB CONFERENCE

    123140385 3386145391433562 9011647363330911206 n

    La 14 Giornata Europea dei Diritti del Malato verrà celebrata, con la sua annuale conferenza europea, il 18 novembre - ore 17:00 /19:00 -  e il 19 novembre - ore 15:30/17:30 -  con una conferenza digitale dal titolo "ONE health approach, MULTIPLE answers: citizens’ engagement & stakeholders' actions to tackle antimicrobial resistance and sustain EU progress". La conferenza, che si celebra prooprio durante la "World Antimicrobial Awareness Week" , si concentra sulla lotta alla resistenza antimicrobica (AMR) e sull'importanza del ruolo dei cittadini a tutti i livelli, con l'obiettivo di favorire la comunicazione tra i diversi attori coinvolti, scambiare opinioni su questa sfida e continuare a promuovere il rafforzamento dei diritti stabiliti nella Carta Europea dei Diritti del Malato.

  • La Commissione EU rafforza il ruolo dei consumatori con una strategia mirata

    commissione europea copy

    La Commissione europea ha recentemente presentato la propria proposta per una nuova agenda dei consumatori, la strategia che individua le priorità politiche da perseguire in tema di tutela dei consumatori nel periodo 2021-2025. La notizia giunge in un momento molto delicato per i consumatori: l'emergenza sanitaria causata dal virus, tanto per citare qualche esempio, ha prodotto un'incremento delle truffe online nonché un serio problema riguardo agli annullamenti in massa dei contratti di viaggio.

  • 27 novembre, webinar con la nostra Scuola Civica: acquisti in sanità

    STD Webinar SCAF 27 11

    Venerdì 27 novembre dalle 15.00 alle 18.30 si terrà il webinar gratuito su un'attività strategica e critica, gli acquisti in sanità, dei quali è necessario presidiare - soprattutto in un contesto emergenziale - sicurezza, qualità, trasparenza e rispondenza ai bisogni di salute delle persone (Covid e non).

    L'evento formativo, promosso dalla Scuola Civica di alta formazione di Cittadinanzattiva, è accreditato ECM per tutte le professioni, e si rivolge in particolare a operatori di istituzioni sanitarie e Centrali di committenza impegnati nella definizione delle caratteristiche tecniche di servizi o prodotti oggetto di acquisto e/o della gestione e valutazione dei contratti di acquisto; possono partecipare anche responsabili di Associazioni di cittadini e pazienti.

  • Rsa e Coronavirus, tutela e consigli: online il nostro vademecum

    RSA CORONAVIRUS CONSIGLIUTILI 01 Copia copy

    Sin dalle prime fasi della pandemia è apparso chiaro come il tema delle RSA fosse un'emergenza nell'emergenza; per questo abbiamo messo in campo una serie di iniziative di carattere politico-istituzionale e di tutela, fra cui l’istituzione di un gruppo di lavoro – composto da medici, avvocati ed esperti – per studiare tutte le azioni necessarie in questo ambito; nel prossimo Rapporto PIT salute (che sarà presentato il 1 dicembre) ci sarà un focus di approfondimento con analisi dettagliate delle segnalazioni in tema di RSA giunte al nostro servizio”, dichiara Isabella Mori, responsabile del servizio di tutela ed informazione di Cittadinanzattiva. “Le criticità coinvolgono aspetti organizzativi e aspetti relazionali e correlati ad una migliore umanizzazione nei processi di accoglienza del paziente e della sua famiglia, della presa in carico dei suoi bisogni non solo assistenziali ma anche affettivi. Aspetti di cui dobbiamo tener maggior conto ora con la pandemia e la presenza di focolai all'interno delle RSA.

  • Dal 22 novembre l'Audit civico sulle farmacie: partecipa online

     dal 22 novembre l audit civico sulle farmacie partecipa online

    Domenica 22 novembre, nella cornice del VII Congresso “FarmacistaPiù”, Digital Edition 2020, verrà presentato l’Audit Civico® delle Farmacie, promosso da Cittadinanzattiva in collaborazione con Apoteca Natura, Assofarm e Federfarma, e con il patrocinio di Fofi e Utifar.

    Il progetto, coordinato dalla Agenzia di Valutazione Civica di Cittadinanzattiva, ha l’obiettivo di realizzare un primo ciclo nazionale di Audit Civico® delle Farmacie, applicando la consolidata metodologia valutativa dell’Audit Civico® all’ambito delle farmacie territoriali pubbliche e private delle diverse regioni. La finalità è quella di analizzare e valutare dal punto di vista civico la qualità dei servizi erogati, far emergere buone prassi ed elementi di criticità, utili a pianificare e implementare azioni volte a migliorare il servizio offerto alle comunità, anche nell’attuale contesto della Pandemia SARS-CoV-2.

  • Atrofia muscolare spinale: il ruolo dei Pediatri in tre appuntamenti online

    SMA 1920x1080 01 1 copy

    Si terrà il 19 novembre il primo di tre appuntamenti del corso FAD “Atrofia muscolare spinale: dalla diagnosi precoce alla presa in carico. Il ruolo dei pediatri, della rete dei servizi e delle famiglie” promosso dai Centri Clinici NeMO, centri clinici ad alta specializzazione pensati per rispondere in modo specifico alle necessità di chi è affetto da malattie neuro-muscolari, e Cittadinanzattiva, organizzazione per la promozione della tutela dei diritti ed il sostegno delle persone in condizioni di debolezza, in collaborazione con la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e l’Associazione Famiglie SMA Onlus, associazione nazionale delle famiglie che vivono l’esperienza della patologia. Il corso è realizzato grazie al contributo non condizionato di NOVARTIS Gene Therapies.

  • Il riuso dei borghi abbandonati: il 23 la presentazione del libro di Paolella

    Presentazione libro Adriano Paolella Std

    La Scuola civica di Alta formazione il prossimo 23 novembre presenta il libro “Il riuso dei borghi abbandonati” (Pellegrini Editore, ottobre 2019) a cura di Adriano Paolella, responsabile Ambiente e Territorio di Cittadinanzattiva. E' possibile seguire la diretta dalle 17.30 attraverso i canali facebook e youtube di Cittadinanzattiva. Da Favara in Sicilia a Colletta di Castelbianco in Liguria, passando da Cellere nel Lazio a Rocca Calascio in Abruzzo: sono alcune delle esperienze di riqualificazione di piccoli borghi in aree interne del Paese, nate dal basso grazie all’attivismo della comunità locale, e presentate nel libro.

  • Partecipa al III Rapporto annuale sulla Farmacia: online il 12 novembre

    STD presentazione III Rapporto Farmacia 2020 1

    Il 12 novembre, ore 15:30 -17:30, verrà presentato il “3°Rapporto annuale sulla Farmacia”, realizzato da Cittadinanzattiva in collaborazione con Federfarma. La presentazione si svolgerà in modalità digitale in diretta streaming sulla homepage www.editorialedomani.it e sulla fanpage @domanigiornale.

    Per seguire l'evento non è necessaria alcuna iscrizione. Se interessati ad una partecipazione attiva, ovvero a porre domande, basta inviare una email all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., riceverete una email di avvenuta iscrizione con le indicazioni specifiche.

  • Progetto ESC: nasce il Dossier sull’economia solidale circolare

    progetto esc copy

    Il Dossier documentale nasce come specifica azione del progetto ESC-Economia Solidale Circolare, promosso dal CNCA in partnership con Cittadinanzattiva e CICA, ed ha lo scopo di illustrare senso e finalità del progetto stesso e di tracciare un percorso ideale che conduce a cogliere elementi culturali, questioni ambientali, fenomeni sociali, apporti scientifici e di riflessione, che hanno concorso e concorrono a ricercare e praticare modelli economici trasformativi, nuovi e sostenibili. Non si tratta, dunque, di un semplice manuale operativo, ma rappresenta un tentativo di ragionare sul senso e sulle opportunità che derivano dall’Economia circolare e di delineare il modello di Economia Solidale Circolare che il progetto si prefigge di promuovere ed accompagnare.

  • Cittadini consapevoli per città sostenibili

    webmeeting cartolina generica copy

    Inizia il ciclo di 6 web meeting sui servizi pubblici locali (acqua, rifiuti e trasporti) con particolare attenzione alla qualità, ai costi, alle agevolazioni, alle tutele disponibili per i cittadini e ai loro diritti. Ogni incontro sarà focalizzato sulle peculiarità territoriali dei servizi e discusso con gli stakeholder di settore (Gestori dei servizi, Istituzioni, Società civile) al fine di evidenziare eventuali criticità ma anche di valorizzare e diffondere buone pratiche locali.

  • "Operazione Risorgimento digitale": 2 webinar per fare acquisti online in sicurezza

    tim copy

    Come riconoscere un sito affidabile da uno poco sicuro? l prossimi due webinar forniscono risposta a questa e altre domande sulla navigazione in sicurezza, con particolare attenzione agli acquisti online. Come controllare la presenza dei dati societari, delle condizioni contrattuali, della privacy policy, dei banner informativi sui cookie e delle informazioni sul diritto di recesso, sulla gestione delle controversie e molto altro ancora.

  • Ora è possibile richiedere il bonus da 500€ per Pc e internet

    formazione carcere copy copy

    Da lunedì nove novembre i cittadini con Isee al di sotto dei 20mila euro potranno fare richiesta di un contributo per l'attivazione di connessioni veloci e contestualmente per l'acquisto di pc o tablet.
    Nel contesto delle esigenze emerse a seguito dell’emergenza Covid-19, questo bonus è un intervento a sostegno e promozione della domanda di servizi di connettività per lo sviluppo delle infrastrutture di rete. Con ciò ci si propone di dare alle famiglie meno abbienti (fascia ISEE fino a 20.000 euro) prive del tutto di servizi di connettività (o con servizi di connettività inferiore a 30 Mbit/s) un sostegno sotto forma di voucher per il passaggio alla migliore connettività disponibile presso le rispettive abitazioni.

  • Emergenza Covid: tre videoconferenze di Cittadinanzattiva Vinovo

    scuola e coronavirus

    Cittadinanzattiva Vinovo organizza un ciclo di tre videoconferenze sulla tematica della gestione dell’emergenza COVID-19 con particolare enfasi sui temi della sanità e della scuola. Il primo appuntamento sarà il 14 novembre dal titolo: “Cosa sta accadendo? Riflettere assieme su cosa ci aspetta e come prepararci ad affrontare il futuro nel campo sanitario e scolastico’’. Scarica il programma

     

  • Salute, giustizia sociale, Europa: un dialogo con Cittadinanzattiva

    Cattura

    Si tiene il 12 novembre alle 15:30, presso l'IRSE (Istituto Regionale Studi Europei della Regione Friuli Vnezia Giulia) un appuntamento di dialogo fra associazionismo e politica dal titolo "La Salute vero banco di prova per una nuova giustizia sociale. Quale Paese vogliamo, in quale Europa".

    Per Cittadinanzattiva è presente Francesca Moccia, vicesegretaria generale e direttore dell’Agenzia di valutazione civica. Già coordinatrice nazionale del Tribunale per i Diritti del Malato.

  • Parte la campagna per la prevenzione delle ICA – infezioni correlate all’assistenza promossa da AMICI Onlus

    Annuncio webinar amici onblus1586x700

    In Italia, ogni anno, circa il 5-8% dei pazienti che si recano in ospedale o nei centri diagnostici contraggono delle ICA (Infezioni Correlate all’Assistenza), determinate da microrganismi AR (Antimicrobial Resistance) o MDR (Multi-Drug Resistance). Si tratta di 450-700 mila casi: 1 paziente su 15 contrae un’infezione durante un ricovero ospedaliero, 1 su 100, invece, la contrae nell’assistenza domiciliare. Sempre nel nostro Paese, i decessi causati da ICA si stimano in circa 10 mila all’anno. Per la stessa causa, in Europa si contano circa 37 mila decessi all’anno, mentre sono 110 mila i decessi per cui le ICA sono una concausa di morte.

  • Partecipa alla survey su “L’Accesso ai servizi bancari nelle aree interne"

    areeinterne copy copy copy copy copy copy copy

    Con il lancio di una survey dedicata a tutte le Aree interne della Strategia nazionale, il 3 novembre si è avviata la seconda edizione del progetto “L’Accesso ai servizi bancari nelle aree interne. Edizione 2020” realizzato da Cittadinanzattiva in partnership con UniCredit nell’ambito di “Noi&UniCredit”, l’accordo di collaborazione fra la banca e 14 Associazioni dei Consumatori di rilevanza nazionale a cui Cittadinanzattiva partecipa fin dal 2005.
    La nuova edizione progettuale si propone l’obiettivo di proseguire il percorso virtuoso intrapreso con la fase pilota finalizzato a favorire un uso consapevole e responsabile degli strumenti digitali di pagamento e di accesso ai servizi bancari e finanziari a disposizione dei cittadini residenti nelle Aree interne dando loro la possibilità di effettuare le principali operazioni bancarie pur in mancanza di uno sportello fisico.

Condividi