Farmaci

  • FARMACI E PARTECIPAZIONE

    Cittadinanzattiva ad AIFA: nei processi decisionali necessario passare dall'ascolto alla partecipazione attiva dei cittadini e delle loro organizzazioni rappresentative 

    Un cittadino italiano aspetta in media oltre 700 giorni, dunque più di due anni, per poter accedere a un farmaco approvato a livello europeo.

  • Il mercato dei medicinali in Italia

    AIFA ha presentato il report annuale su consumi e spese dei farmaci nel nostro Paese. I dati più rilevanti riguardano l'aumento della compartecipazione alla spesa da parte dei cittadini, dovuto principalmente ai ticket, calo dei prezzi per i farmaci rimborsati dal SSN, riduzione nell'uso degli antibiotici e spesa convenzionata particolarmente alta in alcune Regioni, come Sicilia, Sardegna e Campania. Leggi il rapporto

  • Al convegno AIFA anche Cittadinanzattiva: esperienze e prospettive a confronto

    Si terrà a Roma, il giorno 8 febbraio, l’occasione per tecnici e associazioni di interloquire con l’Agenzia del farmaco su varie questioni, avviando un confronto fra le esperienze (anche internazionali) e le proposte relative alle criticità ancora da risolvere. Per Cittadinanzattiva/CnAMC parteciperà Tonino Aceti. Maggiori informazioni sull’evento sulla pagina istituzionale, così come il programma della giornata

  • Ranibizumab: ora disponibile per edema maculare diabetico e occlusione venosa

    La determina Aifa n.711/2012 - pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.285 del 6 dicembre 2012 – stabilisce la rimborsabilità a carico del SSN per il principio attivo del farmaco Lucentis; la determina è frutto dell’accordo raggiunto da AIFA e Novartis. Previsto anche uno studio su 5.000 pazienti, per allargare la fascia di fruibilità del farmaco. Leggi la notizia su www.quotidianosanita.itwww.healthdesk.it

  • Farmaci antitumorali subito disponibili, dovere etico e scientifico secondo AIFA

    Dalla Direzione Generale AIFA le dichiarazioni che aprono nuove possibilità per l’accesso ai farmaci innovativi: è allo studio una procedura che permetterà l’erogazione dei farmaci innovativi di area oncologica immediatamente dopo la decisione di rimborsabilità, evitando le approvazioni regionali e i tempi di attesa per l’inserimento nei relativi prontuari terapeutici. Leggi la notizia e approfondisci

  • Assistenza Farmaceutica: i dati della I Indagine di Cittadinanzattiva

    Farmaci sempre più costosi, difficoltà di accesso per i cittadini in aumento, tempi lunghi per i farmaci innovativi. I Rapporto di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato sull'accesso all'assistenza farmaceutica.

    L'assistenza farmaceutica è uno degli ambiti del nostro SSN che negli anni è stato ed è oggetto i una numerosi interventi, che con il dichiarato obiettivo di razionalizzazione, hanno in realtà inciso profondamente sulle disponibilità.In particolare, un fenomeno che è venuto ad acuirsi negli ultimi anni è la presenza di grandi disparità tra Regioni. Alcuni esempi: introduzione di ticket sulla farmaceutica, prezzi di riferimento di farmaci equivalenti, implementazione di forme di distribuzione diretta e per conto, uso di limiti prescrittivi per alcune categorie di farmaci, prontuari terapeutici regionali, di area vasta, ospedalieri, vincolanti e non vincolanti, ecc. A cui si è aggiunta l'introduzione di ticket a seguito delle manovre succedutesi nel 2011 e nel corso del 2012.

  • Presentazione dati accesso farmaci: l’indagine di Cittadinanzattiva

    Saranno presentati il prossimo 29 novembre i dati relativi all’indagine civica svolta da Cittadinanzattiva, sul tema dell’accesso ai farmaci. La presentazione avrà luogo presso il Salone della Direzione Generale del Policlinico Umberto I (Viale del Policlinico, 155, ingresso principale), a Roma, dalle ore 9.30 alle 13.00. E’ possibile confermare la propria presenza qui. L’invito all’evento

  • Accesso ai farmaci: la presentazione dei dati dell’indagine civica

    A fine mese saranno presentati i risultati dell’indagine civica promossa e realizzata da Cittadinanzattiva in tema di accesso ai farmaci. L’appuntamento è per giorno 29 novembre 2012, dunque, dalle 9.30 alle 13.00, presso il salone della Direzione Generale del Policlinico Umberto I (Viale del Policlinico, 155, ingresso principale) a Roma. Leggi l’invito e conferma la tua presenza

  • Ridotto prezzo al pubblico per farmaco TOPAMAX. La comunicazione ufficiale

    Nei giorni scorsi la ditta farmaceutica Janssen-Cilag S.p.A., produttrice del farmaco antiepilettico Topamax, ha comunicato di aver ridotto il prezzo al pubblico per le confezioni e dosaggi che vanno dai 15 ai 200 mg. La ditta, nel comunicato, informa che la decisione è stata presa anche in considerazione del fatto che l’onere della differenza di prezzo (nei casi di insostituibilità del farmaco) ricade sui cittadini. Leggi il comunicato e approfondisci

  • Medici indagati per farmaci ormonali

    Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato su medici indagati per farmaci ormonali: vicenda vergognosa, ci costituiremo parte civile in un eventuale processo

    "Questo è davvero troppo: quando la corruzione e il malaffare non si arrestano neppure dinanzi alla salute dei bambini vuol dire che si è perso il rispetto e la salvaguardia di tutti i diritti" dichiara Giuseppe Scaramuzza coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, in merito alla vicenda dei medici indagati per aver prescritto farmaci ormonali a dosaggi più alti, anche ai bambini, in cambio di regali da un'azienda farmaceutica.

  • Presentazione dell'indagine sull'accesso all'assistenza farmaceutica

    Avrà luogo a Roma, il prossimo 23 ottobre dalle 9 alle 13, la presentazione dei dati raccolti attraverso l'indagine civica di Cittadinanzattiva "Accesso all'assistenza farmaceutica". Nei prossimi numeri di questa newsletter saranno pubblicati anche il programma e i dettagli dell'evento.

  • Farmaci epilettici

    Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato su prescrizione farmaci epilettici: le Regioni rispettino la raccomandazione dell'Aifa. Il Ministero si faccia garante dei diritti dei cittadini

    Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato ha inviato oggi una lettera al Ministro della Salute e alle Regioni perchè sia rispettato il diritto dei cittadini con attacchi epilettici a reperire i farmaci Topamax e Keppra senza aggravio di costi così come già raccomandato dall'AIFA.

  • UE chiede più controllo per i farmaci sospetti, nuove regole dal 2013

    Approvate due relazioni al Parlamento Europeo, per garantire nuove misure di controllo sui farmaci sospetti. L’obiettivo è quello di istituire una procedura unica in tutti i Paesi dell’Unione e gestire al meglio i casi di reazioni avverse. Le case farmaceutiche saranno obbligate a denunciare le motivazioni del ritiro dal mercato. Leggi la notizia qui e approfondisci sul sito istituzionale

  • L’azienda produttrice del Talidomide si scusa dopo cinquanta anni

    Il farmaco prodotto dalla Grunenthal è stato in commercio per diversi anni, anche in Italia, prima di essere ritirato nel 1962 per i gravissimi danni che si manifestavano a carico del feto. Pochi giorni fa, durante una cerimonia pubblica, l’Amministratore Delegato della compagnia ha chiesto ufficialmente scusa alle vittime del farmaco, per il silenzio durato mezzo secolo. Molte le cause di risarcimento intentate, al momento risarcimenti da parte delle ditta solo alle vittime tedesche. Approfondisci su www.greenme.it e www.larena.it

  • FARMACI EQUIVALENTI

    Cittadinanzattiva su nuove prescrizioni farmaci: misura importante per risparmio cittadini.
    Responsabilità per ritardo aggiornamento software, ma non giustificabile ostruzionismo  

    “Siamo scandalizzati dell'ostruzionismo che stanno facendo in particolare i medici di famiglia sulle ricette. Mentre se da una parte e' vero che i sistemi operativi potevano essere aggiornati in meno tempo, dall'altra non si puo' sempre assumere una posizione di opposizione quando ormai in tutti i paesi occidentali queste norme sono consolidate”.

  • Nuovo sistema di segnalazione AIFA

    L’Agenzia del farmaco ha deciso di dotarsi di uno strumento nuovo, per migliorare la qualità e la profondità delle segnalazioni riguardanti i problemi di accesso ai farmaci (reperimento e distribuzione). Sarà possibile segnalare i disservizi fino al 30 settembre 2012. Approfondisci

  • AIFA: consigli per un uso corretto dei farmaci in estate

    L’agenzia del farmaco ha diffuso due documenti con indicazioni pratiche sulle modalità di conservazione e di utilizzo dei farmaci, redatti per il periodo estivo in cui l’aumento delle temperature e i raggi solari possono comprometterne l’integrità. I due documenti si trovano ai seguenti indirizzi: link 1 e link 2

  • L’AIFA allerta su farmaco Protopic

    In una nota diffusa lo scorso maggio, l’Agenzia del farmaco fornisce indicazioni circa l’utilizzo del farmaco Protopic (principio attivo: Tacrolimus), specificando i casi e le modalità di somministrazione. Il provvedimento giunge a seguito di una serie di segnalazioni sull’insorgenza di neoplasie maligne. Leggi la Nota AIFA e approfondisci

  • Benzilpenicillina gratuita, ma solo ad alcuni: le limitazioni

    Sarà erogata gratuitamente soltanto per la profilassi della malattia reumatica e recidive e per curare la sifilide. I nuovi criteri di erogazione sono stati ufficializzati nella Determinazione AIFA del 24 maggio 2012 e pubblicati in gazzetta ufficiale n.128 del 4 giugno 2012. Scarica qui il testo della Determinazione AIFA.

  • Farmaci per BPCO in Emilia Romagna

    Cittadinanzattiva contro il mancato accesso al farmaco Roflumilast per gli emiliani affetti da BPCO."Il Ministero garantisca l'unitarietà del sistema farmaceutico"

    L'assistenza farmaceutica, nel nostro Paese, è sempre più a macchia di leopardo. Ultima riprova è la grave difficoltà di accesso lamentata dai cittadini residenti in Emilia Romagna affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva grave (BPCO) relativamente ad un farmaco, garantito su tutto il territorio nazionale e rimborsato dal Ssn, utilizzato nella terapia di mantenimento della malattia quando questa è associata a bronchite cronica nei pazienti adulti.

  • Consultazione pubblica della Commissione Europea


    Nell'aprile 2008 Cittadinanzattiva, attraverso il Tribunale per i diritti del malato e il Coordinamento nazionale associazioni malati cronici (Cnamc), ha comunicato il proprio parere in vista della consultazione pubblica avviata dalla Direzione Generale Impresa e Industria (Commissione Europea) rispetto all'ipotesi di disciplina per l'informazione ai pazienti sui farmaci con ricetta da parte delle industrie farmaceutiche. Scarica il documento.

  • Linee guida per i trattamenti di dati personali nelle sperimentazioni cliniche di medicinali


    In tema di sperimentazione clinica dei farmaci, nel febbraio 2008 Cittadinanzattiva, attraverso il Tribunale per i diritti del malato e il Coordinamento nazionale associazioni malati cronici (Cnamc), ha partecipato alla consultazione pubblica su "Linee guida per i trattamenti di dati personali nell'ambito delle sperimentazioni cliniche di medicinali – 29 novembre 2007 – G.U. n. 291 del 15 dicembre 2007".

  • Report sull'assistenza farmaceutica


    In tema di assistenza farmaceutica, nel 2007 Cittadinanzattiva, attraverso il Tribunale per i diritti del malato e il Coordinamento nazionale associazioni malati cronici, ha scritto al Ministro della Salute, all'AIFA e al Parlamento, indicando le maggiori criticità segnalate dai cittadini nell'ambito dell'assistenza farmaceutica. Per approfondire, scarica il documento.

  • Dossier sull'accesso a farmaci essenziali per la cura di molte patologie croniche

    Nel giugno del 2006 il Coordinamento nazionale delle associazioni dei malati cronici ha inviato al direttore dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) un dossier sulle principali problematiche segnalate dai cittadini e dai malati cronici nell'accesso a farmaci essenziali per la cura di numerose patologie croniche e invalidanti.

  • Segnalazione dell'Antitrust sulla prescrizione del generico

    La segnalazione dell'Antitrust del 10 novembre 2006 sottolinea come, in caso di disponibilità di specialità e generico, il medico dovrebbe prescrivere solo questo secondo, ovvero scrivere sulla ricetta solo il nome del principio attivo.

  • Editoriale di Teresa Petrangolini su farmaci e liberalizzazioni

    In seguito alla polemica su farmaci e liberalizzazioni, Teresa Petrangolini, segretario generale di Cittadinanzattiva, ha scritto un editoriale (2006).

  • Farmaci generici ed effetti indesiderati


    Scarica i documenti a corredo del progetto "Usa bene i farmaci":

    • la descrizione di un caso concreto in tema di effetti indesiderati dei farmaci;
    • l'editoriale apparso nel 2005 sul The Lancet "Farmaci equivalenti (ex–generici)";
    • LIBERALIZZAZIONE FARMACI

      Cittadinanzattiva su Liberalizzazioni farmaci: il Governo non retroceda sui suoi passi

      "Crediamo che il nuovo decreto sulle liberalizzazioni nel settore farmaceutico introduca notevoli vantaggi per i cittadini. L'aumento del numero di farmacie, l'ampliamento degli orari di apertura e la possibilità di praticare sconti sui farmaci di fascia C e A acquistati con ricetta bianca porterà un aumento dell'occupazione e soprattutto una riduzione dei prezzi per i cittadini. Per questo chiediamo al Governo di non retrocedere sulla decisione presa".

    • Obbligatorio il generico in ricetta

      Modificato il comma sulla prescrizione dei farmaci: adesso il medico prescrittore è tenuto ad informare il paziente sull’esistenza del generico. Inoltre, il farmacista, laddove la ricetta non riporti indicazione di non sostituibilità, dovrà fornire l’equivalente con il prezzo più basso. Leggi la notizia

    • FARMACI

      Cittadinanzattiva scrive all’AIFA: intervento urgente per garantire pazienti in trattamento con Benzipenicillina, farmaco aumentato del 1200%.  Perché non farlo produrre da Istituto Chimico Farmaceutico Militare?

      Cittadinanzattiva, con una lettera firmata dai coordinatori del Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici, ha inviato una richiesta di intervento all’AIFA in merito alla grave difficoltà d’accesso lamentata dai cittadini relativa al farmaco Benzilpenicillina Benzatinica.  Il farmaco  è impiegato nel trattamento di infezioni sostenute da microrganismi sensibili alla Benzilpenicillina, nella profilassi della malattia reumatica e delle recidive.

    • Rapporto OSMED Consumi dei farmaci in crescita

      Sotto esame i primi nove mesi del 2011. Consumi in crescita, anche se solo dell'1%. Ma nonostante ciò la spesa continua a diminuire. I generici coprono il 32% della spesa e il 55% dei consumi. Nei primi nove mesi del 2011 la spesa farmaceutica territoriale lorda si è ridotta del 3,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Approfondisci

    • Dietrofront sulla liberalizzazione dei farmaci

      Non possiamo che giudicare negativamente il passo indietro del Governo sulla introduzione di maggiore concorrenza nel settore dei farmaci prescrivibili", questo il commento di Francesca Moccia, Coordinatrice del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva sull'emendamento introdotto ieri sera in tema di farmaci. Leggi il comunicato

    • Liberalizzazione vendita farmaci: nessun pericolo consumismo, ma vantaggi per i cittadini

      "Non possiamo che giudicare negativamente il passo indietro del Governo sull'introduzione di maggiore concorrenza nel settore dei farmaci prescrivibili", questo il commento di Francesca Moccia, coordinatrice del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva sull'emendamento introdotto ieri sera in tema di farmaci. "Avevamo infatti intrapreso una strada nuova che, a parità di garanzie per i cittadini, avrebbe solo allargato un processo già avviato, e che ha mostrato un trend favorevole per i cittadini di diminuzione dei prezzi al pubblico".

    • Farmaci....quante cose da sapere!!!

      Oggi online un nuovo approfondimento su un argomento di tutela: i farmaci. A partire da un caso concreto e reale, diamo risposta alle domande che più frequentemente le persone ci pongono per poter far valere i propri diritti. Leggi la storia e le FAQ

    • Farmaci

      Come vengono classificati i farmaci, quali sono gratuiti e quali a pagamento?
      Tutti i medicinali sono distinti in classi con regimi differenti dal punto di vista della loro rimborsabilità da parte del SSN.

       

    • Farmaci generici ed equivalenti: cos’ è cambiato?

      Sicuramente avrai gia sentito parlare del farmaco generico, apparso sugli scaffali delle farmacie italiane nel 1996, ma forse non sai che, da pochissimi anni, non si parla più di farmaco generico ma di equivalente. L’aggettivo “generico” dava l’impressione che si trattasse di un farmaco “buono per tutti gli usi”, non dotato quindi di specificità per una o più indicazioni.

    • La detrazione della spesa per l'acquisto dei farmaci e lo scontrino “parlante”

      Dal I° Gennaio 2008 il rilascio dello scontrino “parlante” è contestuale all'acquisto dei farmaci. Tutti i cittadini che vogliono detrarre le spese sostenute per l’acquisto di medicinali, riceveranno dal farmacista uno scontrino (scontrino parlante), in cui vengano riportati:

    • Ema Plaude all'approvazione di nuove norme su farmaci contraffatti

      Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea la nuova legislazione per prevenire l'ingresso nell'UE di farmaci falsi. La direttiva entrerà in vigore il prossimo 21 luglio e gli stati membri avranno tempo fino a Gennaio 2013 per iniziare ad applicare le misure in essa contenute. Approfondisci

    • Tar: vietata l'insegna con la croce verde nelle Parafarmacie

      Con la sentenza del 13 giugno 2011, il Tar Calabria ha ribadito che, secondo la legge, "l'uso della denominazione 'farmacia' e della croce di colore verde, su qualsiasi supporto cartaceo, elettronico o di altro tipo, è riservato alle farmacie aperte al pubblico e alle farmacie ospedaliere". Approfondisci

    • Conferenza internazionale sull'automedicazione: qual è il suo futuro?

      Dall'8 all'11 giugno a Roma, Cittadinanzattiva parteciperà, con un intervento del Segretario Generale, ad un grande evento internazionale sull'automedicazione. Saranno presenti i più importanti stakeholder europei della salute. Approfondisci

    • Taglio al prezzo dei farmaci: ecco la nuova lista di trasparenza

      Pubblicato sul sito dell'Aifa l'elenco dei nuovi prezzi dei farmaci equivalenti calcolati sulla base del confronto europeo previsto dalla manovra di luglio. I nuovi prezzi di riferimento entreranno in vigore a partire dal 15 aprile 2011. Nel frattempo, le aziende dovranno decidere se allineare i prezzi dei loro prodotti ai nuovi prezzi di riferimento. Approfondisci

    • Medicine complementari: due nuovi ddl per omeopatia e agopuntura

      Presentati in Senato due disegni di legge per la regolamentazione dell'utilizzo delle metodiche della Medicina tradizionale cinese e dell'Agopuntura e dell'Omeopatia. Uno studio di Cittadinanzattiva del 2010 ha messo in luce come, il 37% dei cittadini affetti da dolore cronico non oncologico, prima di entrare in un centro specializzato ha provato percorsi di medicina alternativa per il sollievo del dolore. La notizia. Il rapporto di Cittadinanzattiva

    • Audizione CnAMC sui problemi di accesso al farmaco presso l' AIFA

      Il 22 marzo, Tonino Aceti, Coordinatore nazionale del CnAMC, insieme a Francesca Moccia, Coordinatrice nazionale del Tribunale per i diritti del malato, verranno ascoltati dal Gruppo di Lavoro per il Monitoraggio dell'Accesso al farmaco, istituito presso l'Agenzia Italiana del Farmaco. Lo scopo dell'incontro sarà la raccolta di elementi di riflessione e approfondimento. Lettera di invito AIFA. La nota dell'audizione

    • Decreti su nuovi servizi in farmacia

      La farmacia potrà diventare un presidio nel quale il cittadino, oltre ai farmaci, troverà anche una serie di servizi di alta valenza socio-sanitaria. Approfondisci

    • Migliora l'accesso ai farmaci "orfani"

      Firmata un'intesa tra la Federazione italiana Malattie rare Uniamo e l'Unione Professionale Farmacisti (U.p.farm) per migliorare la gestione e l'accesso ai farmaci "orfani" grazie a una rete di farmacie diffuse capillarmente sul territorio nazionale e la creazione di un database per sapere dove trovare tali medicinali. Per conoscere le farmacie aderenti all'iniziativa e avere maggiori informazioni, consulta i siti www.uniamo.org e www.upfarm.it

    • Accesso ai farmaci ospedalieri

      È il tema principale della tavola rotonda che avrà luogo il 10 febbraio presso la sede dell'I-Com (Istituto per la competitività). I maggiori esperti del settore discuteranno sull'evoluzione dei prontuari terapeutici territoriali. Parteciperà per Cittadinanzattiva-CnAMC Tonino Aceti. Il programma

    • Pentothal: il farmaco letale non sarà più prodotto in Italia

      Il Pentothal, utilizzato negli Stati Uniti per la pena di morte, sarebbe dovuto essere prodotto nella sede italiana dell'azienda. L'azienda ha espresso rammarico per aver dovuto prendere questa decisione a causa di un utilizzo del farmaco che "non abbiamo mai avallato" ma che "non abbiamo il potere di evitare".Approfondisci

    • Le prescrizioni farmaceutiche "riconoscibili" in tutta Europa

      La Pharmaceutical Group of the European Union darà il via a una ricognizione sulle prescrizione dei farmaci negli Stati Membri allo scopo di individuare un sistema "unico" di ricetta valido in tutta Europa e di agevolare la dispensazione di farmaci. Approfondisci

    • Salute

      Associazioni civiche, di pazienti e consumatori chiedono revoca autorizzazione farmaco Meropur

    • Sanità - farmaci

      Cittadinanzattiva su Rapporto farmaci da automedicazione: proseguire nelle liberalizzazioni. Occorre intervenire su accesso, qualità e costo dei farmaci

    • Sanità - farmaci

      Cittadinanzattiva su farmaci: velocizzare la sperimentazione per migliorare l’accesso e diminuire i costi. Un Comitato dei pazienti anche all’interno della nuova Aifa

    • Sanità

      Cittadinanzattiva su inchiesta Torino su medicine-truffa: “fare chiarezza per evitare allarmismi. Adottare norme per garantire maggiore trasparenza, anche attraverso le organizzazioni dei cittadini”.

    • Sanità - Consumatori

      Cittadinanzattiva su liberalizzazione dei farmaci: processo lento e ambiguo.

      Il prezzo di una confezione di aspirina? Effervescente: nelle farmacie può oscillare anche del 46%. E nel 34% dei casi costa più che nel 2007.

    • Sanità

      Regione che vai, cura che trovi. L'accesso ai farmaci e la terapia alle prese con la regionalizzazione. Primo dossier di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato

    • Sanità - Consumatori

      Cittadinanzattiva su proposta eliminazione farmacista dai “corner” dei supermercati: solo un regalo alle corporazioni e meno garanzie per la salute. Nessun vantaggio per i cittadini

    • Sanità

      Cittadinanzattiva su pubblicità farmaci: chiarezza e comprensibilità fondamentali per una scelta consapevole del cittadino. Si faccia altrettanto sulle prescrizioni mediche

    • Sanità

      Cittadinanzattiva su dati vendite Otc: il processo di liberalizzazione ha favorito i cittadini. Smentite le cassandre che immaginavo la corsa agli acquisti.

    • L'aumento della spesa farmaceutica non può essere imputato ai cittadini. Tar e CGA Sicilia....

    • Cittadinanzattiva su serrata delle farmacie

    • Sciopero farmacie: Cittadinanzattiva presenta esposto contro Federfarma

       

    • Cittadinanzattiva su sciopero farmacie: azione che penalizza gli anziani e i soggetti deboli.

    • Cittadinanzattiva su liberalizzazione farmaci: in tanti si arrampicano sugli specchi per evitarla

    • Usa bene i farmaci

      pillolettoNell'ambito della campagna "Usa bene i farmaci. Farmaci equivalenti, un vantaggio per tutti"promossa dall'Aifa sul corretto uso dei farmaci e sui farmaci equivalenti, Cittadinanzattiva ha realizzato attività di formazione ed informazione rivolte ai cittadini.

    • Cittadinanzattiva all’Aifa: difficile l’accesso ai farmaci per numerosi malati cronici

    • Farmaci al supermercato: la Turco dice no?

    • Farmaci da banco: ben accetta la vendita nella grande distribuzione, ma con regole chiare

      I prezzi dei farmaci al centro del “sondaggio civico” di Cittadinanzattiva

Condividi