Terremoto, diamoci una scossa!!!

Lo scorso venerdì 16 e sabato 17 maggio, si è tenuta a Firenze una due giorni dal titolo: "Terremoto, diamoci una scossa", promossa dall'ordine degli architetti della città con l'obiettivo di insegnare attraverso seminari e workshop le buone pratiche di prevenzione. Per saperne di più

La scuola ''Maggiore Perri'' monitorata da Cittadinanzattiva segnalata a Renzi

Il Sindaco di Lamezia Terme ha indicato al Presidente Renzi l'istituto ''Maggiore Perri'', l'istituto scolastico più antico e più frequentato della città, come scuola su cui concentrare gli interventi.
L'istituto in questione, nel 2012,  era stato monitorato da Cittadinanzattiva e aveva ricevuto l'insufficienza, come giudizio complessivo sulle condizioni generali. Il progetto di ripristino della scuola prevede il miglioramento delle condizioni di sicurezza sismica, l'abbattimento di barriere architettoniche, l'adeguamento del sistema antincendio. Per saperne di più

Piani comunali di emergenza, le Regioni battano un colpo.

Cittadinanzattiva si occupa di Piani di emergenza comunali con le annuali Indagini sul rischio sismico: tra l'altro emerge che i cittadini sono ben poco informati sulla sicurezza del loro territorio e sulle procedure da eseguire in caso di emergenza. Ad oggi , il 70% dei Comuni di 5 Regioni ha elaborato i Piani previsti dalla legge 100/2012; dalla altre Regioni ancora nessuna notizia, come emerge da una indagine del Dipartimento nazionale della Protezione civile. Leggi di più

S. Giuliano di Puglia: dieci anni per ricostruire la speranza!

In occasione del decimo anniversario della strage nella scuola “Francesco Jovine” di S. Giuliano di Puglia, il Comitato delle vittime, ha organizzato varie iniziative per non dimenticare. Diversi gli appuntamenti in programma, che termineranno il 31 ottobre con una fiaccolata. Tra gli ospiti anche Adriana Bizzarri, Coordinatrice nazionale Scuola di cittadinanza attiva. Scarica il programma. Guarda il video

Terremoto: scuole chiuse sì o no?

Andare a prendere i bimbi a scuola mentre trema o subito dopo? Chiedere che le scuole siano chiuse all'indomani del sisma o semplicemente chiedere che siano effettuati rigorosi sopralluoghi e accertamenti sulla "sicurezza" degli edifici scolastici? Cosa fare insomma e come comportarsi, in veste di genitori e studenti, se siamo coinvolti in emergenze come il terremoto? Se ne parla il 1 giugno anche con Adriana Bizzarri, responsabile scuola di Cittadinanzattiva, nella rubrica "Scuola in controluce", in onda su Radio24 del Sole 24ore il venerdì alle ore 13.30. Approfondisci

Terremoto: un decalogo per aiutare i bambini a superare lo shock

Dopo il sisma in Emilia, Save The Children mette a punto alcuni consigli per aiutare i bambini a superare lo shock provocato dal terremoto. Mettendo in primo piano le loro necessità, a partire dalle prime ore del sisma, proseguendo nella fase post-emergenza. Leggi di più

Confermate condanne per crollo scuola San Giuliano di Puglia

Sono state confermate dalla Cassazione le condanne a 5 anni di reclusione per i progettisti e i costruttori della scuola "Iovine", crollata nel terremoto del 31 ottobre 2002 a San Giuliano di Puglia (Campobasso). Leggi di più