Consumatori

Dal 3 novembre, chi guida per più di 30 giorni un'auto non sua deve cambiare il nome della carta di circolazione, pena una multa di 705 euro. Ma la regola non vale per i familiari conviventi: interesserà soprattutto le società di autonoleggio. Continua a leggere

Add a comment

IVASS, ANIA e le Associazioni dei consumatori ritengono necessario rafforzare il funzionamento e l’efficacia dell’istituto della Conciliazione Paritetica per i sinistri rc auto, pur riconoscendo la validità del complessivo impianto della procedura e del relativo processo informatico di supporto - così come definiti dalle Associazioni dei consumatori e dall’Associazione delle imprese di assicurazione. Leggi il comunicato stampa dell'Ivass

Add a comment

articoli carta diritti internet 2015 02 23

C'è una buona notizia. Guardando avanti e lontano, anche se la strada non è facile ed è ancora lunga, è stata da poco pubblicata la bozza dell’Internet Bill of Rights, la Carta che stabilisce diritti e regole per il Web. Ciò che incoraggia e di questi tempi quasi sorprende, è che l'orientamento generale della Dichiarazione definisce chiaramente che prima vengono i diritti delle persone e poi il diritto al profitto. Dal 27 ottobre sarà possibile a tutti i cittadini contribuire al miglioramento della Dichiarazione tramite una consultazione pubblica online

Add a comment

Si è svolta il 21 ottobre la Giornata del consumatore informato realizzata nell'ambito del progetto Energia: Diritti a Viva Voce. Cittadinanzattiva ha partecipato all’evento, attivando stand informativi nelle città di Roma e Cagliari dove è presente con lo sportello di tutela dedicato alle controversie nel settore energia. All'evento di piazza, hanno partecipato contemporaneamente tutte le 18 associazioni coinvolte nel progetto, attivando stand informativi nelle principali piazze d'Italia. Approfondisci

Add a comment

genova citta 2015 02 23

Al netto delle polemiche di questi giorni sulla gestione o meglio “mala gestione” dell’ennesimo disastro ambientale che si è verificato a Genova il nove  ottobre scorso, Cittadinanzattiva richiede delle misure molto concrete e immediate per dare un sostegno a tutti coloro che hanno subito dei danni. Proponiamo che queste misure diventino la “prassi” ogni volta che si verificano  eventi analoghi. Passata l’emergenza e fornita l’assistenza necessaria alle popolazioni colpite, Cittadinanzattiva  avvierà tutte le azioni necessarie utilizzando anche lo strumento dell’accesso civico per verificare se le amministrazioni coinvolte hanno operato nella piena trasparenza. Leggi le richieste di Cittadinanzattiva

Add a comment

ZERO WASTE ITALY si è costituita nel 2009,  con il compito primario di raccordare le iniziative italiane con le reti europee e mondiali di questo movimento-progetto sul tema dei rifiuti zero. Gli obiettivi sono quelli definiti dalla Carta Internazionale di Napoli della ZERO WASTE INTERNATIONAL ALLIANCE. Approfondisci

Add a comment

UNIREC (Unione Nazionale Imprese a tutela del Credito) e le cinque Associazioni dei Consumatori aderenti al FORUM, tra cui Cittadinanzattiva, hanno sottoscritto la "Guida del Consumatore ai servizi di tutela del credito". Il documento e' fondamentale per operare con trasparenza, fornendo regole certe e condivise agli operatori e per divulgare in modo chiaro in cosa consiste l'attività di tutela del credito. Scarica la guida

Add a comment

Al fine di favorire l’accesso al credito da parte delle famiglie per l’acquisto e l’efficientamento energetico della casa di abitazione, la legge di Stabilità 2014 (legge 27 dicembre 2013, n. 147, art. 1, comma 48, lett. c), ha istituito presso il Ministero dell’economia e delle finanze, il Fondo di garanzia per i mutui per la prima casa. Scarica la nota del Mef

Add a comment

Consumeeting 2014 2015 02 23

Questo il titolo del convegno organizzato dal Consumers' Forum che si svolge a Roma, giovedì 9 ottobre, presso il CNEL - Villa Lubin, Via Lubin 2. Tre workshop paralleli: Consumatore Consapevole / Europa Diritti e Garanzie / Conciliazioni Paritetiche, in cui specialisti,esperti di settore, istituzioni, associazioni di consumatori, media, imprese e loro rappresentanze si confrontano su alcune tematiche consumeriste. Leggi il programma

Add a comment

A dare l’indirizzo di via Gonin 52 ai particolari clienti saranno parrocchie, associazioni di volontariato e centri di ascolto: selezioneranno, così, le 500 persone che, ogni giorno, potranno pranzare a 1 euro.Approfondisci

Add a comment

Svolta in arrivo per il canone Rai?  “Per adesso sono solo indiscrezioni, sia pure fondate”, scrive il Sole 24 ore, comunque l’idea è sempre quella: rivedere il canone Rai, una delle tasse meno amate dagli italiani, che potrebbe subire una radicale revisione, essere legato al reddito e ai consumi delle famiglie e oscillare dai 35 ai 60 euro circa. Le modifiche sarebbero contenute in un decreto allo studio del Ministero dello Sviluppo economico. Approfondisci

Add a comment

Si profila un inverno rigido: una vera stangata a partire da domani, quando aumenteranno i prezzi di luce e gas. Più 1,7% per l’energia elettrica e soprattutto più 5,4% per il gas, con un aumento trascinato dalla crisi russo-ucraina. Le associazioni dei consumatori sono preoccupate: temono una flessione dei consumi e denunciano le difficoltà delle famiglie. Neanche il bonus sociale a tutela delle fasce deboli può bastare. Approfondisci

Add a comment

La mobilità urbana è considerata un importante fattore propulsivo della crescita e dell’occupazione, oltre ad essere un elemento fondamentale per lo sviluppo sostenibile delle nostre città, e non può essere definita a prescindere dalle reali esigenze e aspettative dei cittadini. Partecipa alla consultazione pubblica. Guarda il video

Add a comment

A Napoli ogni mattina la metà degli autobus non esce dai depositi perché guasto o in attesa di manutenzione. E al nord non va meglio, tanto che a Genova e a Bologna i problemi sono gli stessi. A Roma, il trasporto pubblico urbano è al collasso e Intere aree della città, densamente popolate, sono servite a singhiozzo o non lo sono affatto. E' quanto emerge dalla inchiesta condotta da Presa Diretta nella puntata di domenica 21 settembre 2014. Guarda la puntata

Add a comment

Sarebbero più di 5.000 i Comuni (per l'esattezza 5.220 secondo Confedilizia) che hanno deliberato le aliquote, facendo scattare  l'obbligo di versamento della prima rata sull'abitazione principale entro il 16 ottobre. Approfondisci

Add a comment

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 19161/2014, condanna definitivamente un produttore di personal computer a restituire il costo della licenza di Microsoft Windows installata a un utente che, acquistato il computer con il sistema operativo preinstallato, aveva poi rifiutato di accettare la licenza proposta al primo avvio. Approfondisci

Add a comment

Su 2.500 siti web di enti e imprese italiane, in 1.690 casi non è rispettato l’obbligo di informare l'interessato su come saranno trattati i suoi dati personali in violazione dell’art. 13 del Codice della Privacy. A sostenerlo è una ricerca di Federprivacy

Add a comment

Sono 671 le strutture, sparse per tutto lo Stivale, appena iniziate, completate in attesa di collaudo, scheletri di cemento che vanno distruggendosi ancora prima d’esser completati e per i quali, in alcuni casi, non c’è più interesse al completamento dell’opera stessa. Sono le incompiute d’Italia entrate nell’anagrafe del ministero delle Infrastrutture. Quanto valgono? Approfondisci

Add a comment

Da ora sarà molto più facile chiedere l’annullamento della multa! Una recentissima pronuncia della Corte di Cassazione ha stabilito che se il Comune non dimostra l’esistenza di aree a sosta gratuita nei pressi di quelle a pagamento, la contravvenzione può essere annullata dall’autorità giudiziaria. Si tratta di quanto inscritto nell’ordinanza 18575 della Suprema corte uscita questa settimana. Per saperne di più

Add a comment

Il 9 settembre sono stati presentati, in occasione della conferenza stampa di chiusura del progetto RCeAsy promosso da Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva e CTCU, i risultati dell’indagine sull’andamento delle tariffe RC Auto condotta dalla nostra associazione. I costi delle polizze sono ancora molto alti, la spesa annuale si assesta sui 604 euro, un salasso soprattutto per i neopatentati, che spendono il 338% in più rispetto alla polizza di un guidatore adulto. Leggi il comunicato stampa. Scarica l'indagine di Cittadinanzattiva

Add a comment

Condividi