Consumatori

trasporti1

Lo scorso 18 aprile, Cittadinanza ha risposto alla “Consultazione pubblica dell’Autorità dei Trasporti " sull' atto di regolazione recante misure per la redazione dei bandi TPL.
È  nostra  convinzione  che il sistema dei trasporti e della mobilità vada reso sostenibile da un punto di vista:

unicredit

Prosegue la campagna social di Unicredit dedicata alle "video pillole" informative realizzate in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori.
Visitando la pagina facebook di UniCredit è possibile trovare le 4 video pillole che affrontano temi di stretto interesse per i consumatori in termini di trasparenza ed inclusione finanziaria quali:

In occasione del prossimo Convegno organizzato da I-Com, Istituto per la Competitività, che si svolgerà il prossimo 22 aprile a Roma, sarà presentato il 4 °Rapporto annuale dell’Osservatorio I-Com sui Consumatori, che annualmente, dopo aver ripercorso le novità normative più rilevanti nel contesto europeo, nazionale e settoriale, intende offrire analisi quantitative e qualitative su numerosi aspetti legati alla materia del consumo (analisi delle sanzioni, analisi basate su questionari rivolti alle imprese e associazioni dei consumatori, indagini demoscopiche sulle abitudini degli italiani ed il mondo del consumo, ecc.), al fine di evidenziare spunti critici in ragioneper un più efficace ed efficiente sistema di tutela dei consumatori.

benessere

Questo il titolo dell'evento svoltosi lo scorso 21 aprile, a cui Cittadinanzattiva ha partecipato con l'intervento di Tina Napoli, responsabile politiche dei consumatori, "Non solo utenti. I cittadini attivi nella promozione della qualità dei servizi pubblici". Il convegno è stato promosso dall’associazione Lunaria nel quadro delle iniziative del progetto europeo (2014-2015) Web-COSI, acronimo di “Web Communities for Statistics for Social Innovation”. Il progetto finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del VII programma quadro su sostenibilità e innovazione sociale, mira a coinvolgere le comunità sul benessere e l’innovazione sociale.

slot machine

«Ci preoccupiamo di arginare le sale giochi nelle nostre città, ma non ci accorgiamo che l'azzardo ha ormai invaso la Rete...". Ad affermarlo è Simone Feder, psicologo della Casa del Giovane di Pavia e membro fondatore del Movimento No Slot, seriamente preoccupato del proliferare del gioco d'azzardo, cui si può accedere non solo materialmente nelle sale slot delle nostre città, ma sempre di più tramite social network, smartphone, tablet, etc.

Per chi acquista l’auto nuova, la tariffa rc auto è gratis. Negli ultimi tempi, diverse case automobilistiche utilizzano questa nuova formula che offre ai clienti che acquistano una nuova autovettura, la possibilità di avere una polizza in omaggio per un periodo delimitato. Ma è bene stare attenti a cosa si sottoscrive! Il più delle volte infatti, al termine del periodo promozionale, gli automobilisti si ritrovano con una polizza assicurativa triplicata, e una classe di merito peggiorativa, senza esserne consapevoli.

banca digi 2015 02 13

Le Associazioni dei consumatori, Acu, Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori hanno raggiunto un accordo per la sospensione della quota capitale per i finanziamenti alle famiglie anche tenendo conto di quanto previsto dalla Legge di Stabilità. L’Accordo è stato trasmesso al Ministero dell’economia e delle finanze e al Ministero dello sviluppo economico.

Con l’accordo i firmatari hanno inteso ampliare le misure di sostegno alle famiglie in difficoltà nell’ambito del credito ai consumatori a medio e lungo periodo e hanno previsto tra i possibili beneficiari anche i soggetti che hanno subito sospensioni o riduzioni dell’orario di lavoro dovuta alla prolungata crisi economica. Entrambe le misure di sostegno non erano state fin qui previste in apposite iniziative.

call center 2015 02 16

L’Antitrust, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha di recente avviato diverse istruttorie nel settore delle telecomunicazioni, per monitorare il recepimento della direttiva Consumer Rights da parte degli operatori telefonici nei confronti degli utenti del servizio telefonico. A oggi i procedimenti avviati sono verso  le società Fastweb S.p.A., Vodafone Omnitel B.V., Telecom Italia S.p.A., H3g S.p.A. e Sky Italia S.r.l.

bollette

La Delibera 23/15/CONS, che avvia la consultazione pubblica per la modifica di un’altra Delibera Agcom n. 418/07/CONS, recante “disposizioni in materia di trasparenza della bolletta telefonica,  sbarramento selettivo di chiamata e tutela dell’utenza” ai fini di ulteriori misure di trasparenza contrattuale per l’utilizzo dei nuovi servizi digitali, è stata pubblicata sul sito dell’’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. La delibera vuole impedire che si continuino a verificare fenomeni di acquisto involontario dei servizi a sovrapprezzo su smartphone e tablet.

posteitaliane

La Commissione Europea dice di no a una modalità più flessibile di recapito della corrispondenza da parte di Poste Italiane, che preveda una consegna delle lettere a giorni alterni e non tutti i giorni. L’Europa ci ricorda, infatti, che si tratta di un servizio di posta universale, di un servizio, cioè,  che “garantisce una consegna all’abitazione o alla sede di ogni persona naturale o giuridica ogni giorno lavorativo”, e per questo è un obbligo che deve essere osservato, come d’altronde confermato anche dalla direttiva europea sui servizi postali del 2008.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.