Consumatori

"Shot@slot" (spara alle slot), questo il titolo del progetto nato in Lombardia, in particolare nei Comuni della zona di Gallarate, con l'obiettivo di creare attivismo civico e lanciare campagne di sensibilizzazione sui rischi di dipendenza dal gioco d'azzardo, diventato oggi un male sociale.

Anno nuovo, canone nuovo! Quest’anno infatti l'importo del canone Rai sarà ridotto a 100 euro e si inizierà a pagare dal prossimo 1 luglio. Un'altra novità è che il pagamento verrà effettuato mediante addebito nella bolletta elettrica, ma non tutti dovranno pagarlo e allora come dovranno comportarsi gli utenti del servizio radio televisivo?

Philips AGCM

Il procedimento avviato nel giugno scorso dall’Antitrust, l' Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, coinvolge Philips Italia, Philips Consumer Relations e Philips Consumer Lifestyle, e in particolare, afferisce alla diffusione, tramite le pagine dei siti internet www.philips.it e www.philips-shop.it, di informazioni potenzialmente omissive e ingannevoli con riguardo ai diritti dei consumatori. In particolare, le "omissioni" riguardano le informazioni precontrattuali obbligatorie e al diritto di recesso ai sensi degli artt. 49 e ss. del Codice del Consumo, nonché la garanzia legale di conformità, anch'essa prevista dal Codice del Consumo agli articoli 128 e ss.

Cotral ritardi

Dal 7 gennaio scorso, sono entrati in vigore i nuovi orari Cotral e per gli utenti del servizio di trasporto pubblico locale della provincia di Rieti sono iniziati numerevoli disagi. Gli autobus pieni, in ritardo e con corse addirittura saltate, non permettono ai tanti pendolari di usufruire di un servizio in linea con gli standard di qualità.

Dal 1 gennaio 2016 è entrato in vigone anche in Italia il pacchetto di nuove regole comuni a tutti i Paesi Membri dell'Unione Europea per prevenire e gestire le crisi delle banche.
Principale finalità di queste norme è quella di limitare la probabilità che si possano verificare delle gravi crisi bancarie in danno ai consumatori. Nel caso in cui la crisi si dovesse manifestare invece, lo scopo è quello di limitare gli effetti, impedendo che si diffondano tra i vari Paesi dell'UE.

ivass rcauto

L'Ivass, l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, con un comunicato stampa ad hoc, rende noto che è stato segnalato un caso di commercializzazione di polizza r.c. auto temporanea contraffatta, intestata alla società BTA INSURANCE COMPANY SE, con sede in Robert-Bosch-Straße 6 - 64807 Dieburg (Germania), non autorizzata in Italia all’esercizio dell’attività assicurativa.
Al riguardo l’Autorità di Vigilanza tedesca ha comunicato che la polizza in questione non risulta emessa dalla società BTA Insurance Company Se Niederlassung Deutschland.

a notatio

Questo il titolo dell'evento che si terrà a Roma dalle 10,30 alle 12,30, il prossimo 28 gennaio presso l'auditorium del Consiglio Notarile di Roma in via Flaminia 122. Durante l'incontro sarà presentato il progetto "Parlane col notaio", un servizio di consulenza gratuita per i cittadini già attivo presso il Dipartimento di Risorse Economiche in via Ostiense 131/L, che sarà ampliato con l'apertura di un nuovo sportello con sede nel secondo municipio di Roma presso i locali del Consiglio Notarile.

Al via la nuova edizione del progetto “Io Sono Originale”. Le iniziative di informazione e sensibilizzazione sul fenomeno della contraffazione saranno realizzate dalle AACC e finanziate dal Ministero dello Sviluppo Economico _Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.
In linea con le attività degli anni passati verranno riproposti i due progetti che mirano a diffondere la cultura della lotta al falso. Nell’ambito del primo progetto, di cui Cittadinanzattiva fa parte, le città italiane saranno nuovamente testimoni del road show che nell’edizione precedente ha coinvolto tutta l’Italia con attività informative e di intrattenimento.

Si è chiusa il 10 gennaio la consultazione avviata dall'Autorità di Regolazione dei Trasporti, a cui Cittadinanzattiva ha partecipato inviando le proprie osservazioni in tema di contenuto minimo degli specifici diritti, anche di natura risarcitoria, che i passegger,i in possesso di titoli di viaggio prepagati per spostamenti ripetuti tra determinate città e con validità temporalmente definita, ivi compresi gli abbonamenti, possono esigere nei confronti dei gestori dei servizi ferroviari ad Alta Velocità. 

Rifiuti sempre più cari, tanto che nel nostro Paese, nel corso del 2015 una famiglia media italiana ha sostenuto una spesa annua di 298 euro (+2% rispetto al 2014). Tra le Regioni, la Campania è la più cara con una spesa media annua di 419 euro, mentre il Trentino Alto Adige quella più economica con una spesa media di 193 euro. Incremento record invece in Basilicata (+44,8%), dove a Matera la tariffa per lo smaltimento dei rifiuti schizza a 419 euro rispetto ai 196 del 2014 (+114%).

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.