Consumatori

Inizia il tour degli sportelli itineranti per offrire informazioni e tutela ai cittadini su servizi pubblici locali, trasporti ed e-commerce.  La prima tappa è stata a Cagliari il 4 luglio e le successive sono consultabili in agenda appuntamenti. Operatori appositamente formati saranno a disposizione dei cittadini nei luoghi di maggior affluenza per distribuire materiale divulgativo e informativo e fornire una prima assistenza in caso di segnalazioni e reclami.

In occasione del Festival della partecipazione, il roadshow "Io sono originale" farà tappa a L’Aquila. Venerdì 8 luglio in Piazza Duomo dalle 11.00 alle 17.00. I volontari di Cittadinanzattiva saranno a disposizione per dare informazioni sulla contraffazione e sulla tutela della proprietà industriale.

la carta d identita elettronica

Dal prossimo 4 luglio entra in funzione la Cie 3.0, la nuova carta d’identità elettronica. La Cie 3.0 non sarà disponibile da subito in tutti i Comuni d’Italia, ma verrà introdotta gradualmente nelle grandi città tra cui Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna e Firenze, per poi raggiungere, entro settembre prossimo, le circa 200 amministrazioni più piccole. A comunicare dell'arrivo della nuova carta è stata una circolare pubblicata dal sito del Ministero dell’Interno.

i love shopping

Come di consueto, con l'estate arrivano i tanto attesi saldi di fine stagione. Per non rimanere delusi ed acquistare i capi desiderati in tutta tranquillità, basta adottare alcuni accorgimenti. Quest'anno ad aprire la stagione saranno la Campania e la Liguria, che prevedono l'inizio dei saldi il prossimo 2 luglio.
Leggi i Consigli di Cittadinanzattiva

bonus a sapersi

Dal 1 luglio 2016 scatterà il pagamento della prima rata del canone Rai: la fattura per l'utenza elettrica sarà più cara, per questo motivo Selectra ha messo a punto una guida di 5 consigli utili che possono far risparmiare all'incirca 700 euro l’anno i consumatori sulle bollette di luce e gas.

Una maggiore concorrenza per migliorare i servizi del trasporto pubblico locale: è quanto emerge dalla indagine conoscitiva dell'Autorità Garante della concorrenza e del Mercato, nella quale si mostra come - anche alla luce delle migliori pratiche internazionali - gestioni efficienti e servizi di qualità non dipendono tanto dalla proprietà, pubblica o privata, delle imprese, ma dalla presenza di meccanismi che stimolano le imprese a comportamenti virtuosi.

Mancano ormai pochi giorni all'Ecofin e la sfida è quella di raggiungere in quell'occasione l’accordo per l’introduzione della Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie (TTF) volta a disincentivare finalmente pratiche speculative sui mercati e a far versare al settore finanziario il “giusto contributo fiscale” agli Stati. Dopo tre anni di trattative non è infatti più giustificabile ritardare l’introduzione di quella che è divenuta la "tassa più popolare di sempre" attraverso una petizione globale che nel 2015 ha superato1 milione di firme.

io sono originale

In occasione della settimana europea anticontraffazione (13-17 giugno), promossa dal Ministero dello sviluppo economico – UIBM si terrà a Corciano (PG),  presso il centro commerciale Girasole in Via Aldo Moro, la tappa del roadshow Io sono originale, la campagna di comunicazione che anche quest’anno attraverserà tutto il territorio nazionale con 60 tappe.

prodotti sito

Con 9 provvedimenti l’Antitrust dispone, in via cautelare, la chiusura di 252 siti Internet che vendono prodotti contraffatti. I siti, accusati di pratiche commerciali scorrette e ingannevoli, vendevano prodotti di varia natura dagli occhiali da sole alle scarpe contenenti cromo esavalente e Dmf, nocivo per la nostra salute. Su questi portali, tutti collocati all’estero, venivano fornite “informazioni non rispondenti al vero in merito alla natura, alle caratteristiche dei prodotti e all’utilizzo di diversi marchi” oltre ad omettere le informazioni sull’identità e la provenienza del prodotto.

Quanto pesa l'azzardo sulle casse dello Stato e sulla pelle dei cittadini? A parole sono tutti d’accordo nell’affermare la pericolosità del gioco d’azzardo per chiunque vi si avvicini, dai minori agli anziani. Come tutti sono d’accordo nell’affermare che la relativa pubblicità va regolamentata. Ma si parla mai di divieto assoluto?

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.