Progetto IN-DOLORE 2014
Ospedale "DOLO" (Dolo, VE)

Ha soddisfatto 35 elementi su 49 richiesti
Legenda

La struttura dichiara di soddisfare il requisito richiesto dalla domanda, avendo risposto "sì"

La struttura dichiara di non soddisfare il requisito richiesto dalla domanda, avendo risposto "no"

La struttura dichiara che la domanda non è pertinente, quindi non è calcolata nel punteggio finale

SINTESI DEI RISULTATI: LE AREE DI INDAGINE
 
- Rilevazione e trattamento del dolore: 4 elementi soddisfatti su 5 (1 non pertinente)
- Organizzazione aziendale Ospedale-Territorio : 1 elemento soddisfatto su 9
- Informazione al cittadino: 2 elementi soddisfatti su 3
- Formazione / aggiornamento del personale: 3 elementi soddisfatti su 3
- Accesso ai farmaci: 4 elementi soddisfatti su 4
- Sostegno e attenzione alla persona: 2 elementi soddisfatti su 3
- Ascolto dei cittadini e impegno per il miglioramento: 3 elementi soddisfatti su 3
 
SINTESI DEI RISULTATI: I FOCUS NEI REPARTI DI INDAGINE
 
- PEDIATRIA: 5 elementi soddisfatti su 5
- OSTETRICIA E GINECOLOGIA: 2 elementi soddisfatti su 3
- CHIRURGIA ORTOPEDICA: 3 elementi soddisfatti su 4
- MEDICINA GENERALE O MEDICINA INTERNA: 2 elementi soddisfatti su 3
- PRONTO SOCCORSO: 4 elementi soddisfatti su 4
 
 
Consulta il dettaglio dei risultati dell’Ospedale, per tutti i 50 elementi richiesti
 
Leggi qui le buone prassi sullíattenzione al dolore attuate da questo Ospedale

- Presenza di mediatore culturale documentata dalla partecipazione al Premio Alesini: http://archiviostorico.corriere.it/2011/febbraio/06/Cosi_curarsi_piu_facile_per_co_9_110206114.shtml
- Nelle pediatrie è attivo dal 2008 il Progetto Clown Therapy per i bambini, con presenza bisettimanale dei volontari.
 
Leggi qui le precisazioni

- sono assenti protocolli ma, ad esempio, la gastroscopia e colonscopia, a richiesta, vengono eseguite in sedazione (dom. n. 5)
- la partecipazione dei cittadini è costituita da un rappresentante dell'Associazione AVO (Associazione volontari Ospedalieri) (dom. n.7)
- non c'è la stanza del silenzio ma è presente la chiesa all'interno dell'ospedale e nel cortile (dom. n. 27)
- non c'è protocollo ma è garantita la presenza dei genitori, sempre (dom. n. 35)
- non è presente ambulatorio dedicato, ma il dolore pelvico cronico viene trattato caso per caso (dom. n. 38)
- Non è presente il protocollo per ridurre il dolore procedurale in Pronto Soccorso, ma sarà operativo a giorni. (dom. n. 47)
 

“La tua esperienza per noi conta!”
se vuoi segnalare difficoltà vissute da te o da un tuo caro in merito all’attenzione al dolore, o viceversa segnalare strutture virtuose, rivolgiti alla sezione del Tribunale per i Diritti del Malato della tua zona: per averne i recapiti contatta la tua sede regionale: www.cittadinanzattiva.it/dove-siamo.html