2016 Le fonti di finanziamento

Cittadinanzattiva definisce le politiche di cui si vuole occupare ogni quattro anni, in occasione del Congresso nazionale, l’ultimo si è tenuto a maggio 2016.

Cittadinanzattiva attua le proprie politiche attraverso progetti specifici, portati avanti dalla sede nazionale spesso con il supporto dei volontari presenti su tutto il territorio nazionale.

Gran parte dei progetti sono realizzati in partnership con aziende private o tramite associazioni di categoria, da anni crediamo molto nella collaborazione tra privati e associazioni di cittadini e definiamo tale collaborazione come partnership, adottando la definizione del Copenhagen Centre, cioè “relazioni innovative tra organizzazioni pubbliche, private o civiche che comportano benefici reciproci e hanno lo scopo di raggiungere obiettivi sociali mettendo insieme le risorse e le competenze di ciascuno”.

Il fine ultimo delle attività è, tra gli altri, quello di informare, formare, tutelare i cittadini affinché i diritti vengano rispettati, monitorare i servizi, nonché promuovere la cura quotidiana dei beni comuni attraverso la partecipazione.

Per il 2016 le fonti di finanziamento sono state le seguenti: la metà dei fondi deriva da aziende private, il 22% da fondi erogati da associazioni di categoria che sostengono in toto o parte dei nostri progetti, a tal proposito Cittadinanzattiva si è dotata di Linee guida che regolano i rapporti tra Cittadinanzattiva e le aziende. Un altro 22% dei fondi proviene dall’aggiudicazione di bandi emanati da istituzioni pubbliche e l’1% da bandi emanati da fondazioni private. Il 5% dei proventi deriva da donazioni di singoli cittadini, dalle adesioni all’associazione e dai fondi del 5x1000.

finanziamenti 2016

Le iniziative per le comunità colpite dal terremoto nel Centro Italia
Costituzione di una rete di Presidi civici, per l'ascolto, la tutela e la partecipazione delle comunità, nei Comuni e nei luoghi colpiti dal sisma

2 Manuali di Azione Civica e di tutela civica diffusi nel Lazio, Abruzzo, Umbria e Marche e una sezione del sito dedicata agli aggiornamenti

Donazioni, attraverso aziende partner, di 2 congelatori acquistati per la proloco di Norcia e 3 ecografi portatili 3 V-scan 1 monitor B20 1 pulsossimetro inviati nelle zone colpite dal sisma

Costruzione della Nuvola, una struttura per attività educativa, realizzata a Norcia

Premio Scafidi, sezione speciale "La scuola oltre il terremoto", assegnato a 3 scuole delle zone terremotate per i progetti
fatti a supporto dei bambini e dei ragazzi.

Consulta gli ultimi 5 bilanci

Aziende partner del 2016

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.